Concorso per 159 assunzioni presso il Segretariato Generale della Giustizia Amministrativa

Pubblicato il 16 Ottobre 2019 16:47

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Amministrazioni Centrali, Pubblica amministrazione

Concorso per 159 assunzioni presso il Segretariato Generale della Giustizia Amministrativa

Sulla G.U. n. 61 del 2 agosto è stato pubblicato un bando di concorso per la selezione di 159 unità di personale (area III, fascia retributiva F1) da inquadrare nei ruoli del personale amministrativo della Giustizia amministrativa, della Corte dei Conti e dell’Avvocatura dello stato.
I posti sono così suddivisi:

  • 88 posti presso la Giustizia amministrativa (50% dei posti riservato al personale di ruolo dell’amministrazione);
  • 54 posti presso la Corte dei conti;
  • 17 posti presso l’Avvocatura dello Stato (50% dei posti riservato al personale di ruolo).

Scarica il bando
Il 6 agosto è stata pubblicata una rettifica al bando.
In particolare, tra le lauree richieste, sono state erroneamente indicate le lauree L-16 Scienze politiche e L-36 Scienze dell’Amministrazione.
Le diciture corrette sono le seguenti: L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali.

Requisiti e domande di partecipazione

Per partecipare al concorso è necessario possedere, oltre ai requisiti generali per l’accesso alle selezioni pubbliche, la laurea di primo livello (o magistrale o diploma di laurea) in una delle classi elencate nel bando.
La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 2 settembre 2019 attraverso la procedura telematica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.corteconti.it/default.aspx.

Prove d’esame

Il concorso prevede le seguenti fasi di selezione:

  • eventuale preselezione;
  • due prove scritte
  • prima prova: elaborato su argomenti di diritto privato e procedura civile e contabilità di Stato e degli enti locali;
  • seconda prova: elaborato su argomenti di diritto amministrativo sostanziale e processuale e redazione di una circolare, di un verbale o soluzione di un caso concreto;
  • una prova orale sulle materie delle prove scritte e sui seguenti argomenti:
  • elementi di diritto civile e commerciale;
  • elementi di diritto costituzionale;
  • elementi di diritto comunitario;
  • elementi di scienza delle finanze;
  • elementi di diritto penale;
  • disciplina del rapporto di lavoro nelle P.A.;
  • legislazione sulla Corte dei conti;
  • ordinamento del Consiglio dei Stato e dei Tribunali amministrativi regionali;
  • ordinamento dell’Avvocatura dello Stato;
  • strumenti di informatica;
  • lingua straniera a scelta tra inglese e francese.

Risorse di studio

Per prepararti alle prove scritte e al colloquio orale consulta i libri della collana MiniManuali.
Per la verifica di inglese e informatica, scopri i manuali specifici.

Calendario delle prove e aggiornamenti sul concorso

La prova preselettiva si svolgerà dal 16 al 20 dicembre 2019 presso la Scuola di  formazione e aggiornamento della polizia penitenziaria «Giovanni Falcone» sita  in via di Brava, n. 99, Roma.
Per tutti gli aggiornamenti, segui il nostro calendario delle scadenze.
Sei interessato ai concorsi nella pubblica amministrazione?
Segui Infoconcorsi, il motore di ricerca dedicato al mondo dei concorsi pubblici e scopri come attivare una notifica per ricevere gli aggiornamenti sulle nuove opportunità.

Di più sull’autore

Pierpaolo Orefice

Laureato in Comunicazione pubblica e d’Impresa, giornalista pubblicista. Amante della scrittura in tutte le sue forme, lettore appassionato nel tempo libero. In EdiSES da Marzo 2018.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close