Concorso per 20 tenenti nei ruoli normali dell'Esercito

Pubblicato il 03 Aprile 2019 09:33

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Concorsi Militari, Esercito Italiano

Concorso per 20 tenenti nei ruoli normali dell'Esercito

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 25 del 29 marzo 2019 un bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la nomina di 20 tenenti in servizio permanente nei ruoli normali del Corpo degli ingegneri, del Corpo sanitario e del Corpo di commissariato dell’esercito. Nello specifico:
9 tenenti nel ruolo normale del Corpo degli ingegneri dell’Esercito

  • 1 posto per laureati in Ingegneria delle telecomunicazioni (LM 27);
  • 1 posto per laureati in Ingegneria elettronica (LM 29);
  • 4 posti per laureati in Ingegneria informatica (LM 32) ovvero Informatica (LM 18) ovvero Sicurezza informatica (LM 66);
  • 2 posti per laureati in Ingegneria civile (LM 23) con abilitazione all’esercizio della professione;
  • 1 posto per laureati in Ingegneria per l’ambiente e il territorio (LM 35) con abilitazione all’esercizio della professione.

6 tenenti nel ruolo normale del Corpo sanitario dell’Esercito

  • 5 posti per laureati in Medicina e chirurgia (LM 41) con abilitazione all’esercizio della professione;
  • 1 posto per laureati in Medicina veterinaria (LM 42) con abilitazione all’esercizio della professione.

5 tenenti nel ruolo normale del Corpo di commissariato dell’Esercito

  • 2 posti per laureati in Giurisprudenza (LMG/01);
  • 3 posti per laureati in Scienze dell’economia (LM 56).

Per le riserve previste nei singoli casi si rimanda alla lettura del bando.

Concorso tenenti esercito: requisiti per la partecipazione

Possono partecipare al concorso i candidati in possesso dei requisiti generali per l’accesso alle selezioni pubbliche e dei seguenti requisiti specifici:

  • 45° anno di età, se ufficiali in ferma prefissata dell’Esercito, della Marina militare o dell’Aeronautica
    militare che hanno completato un anno di servizio o se ufficiali inferiori delle Forze di completamento;
  • 34° anno di età, se ufficiali in ferma prefissata dell’Arma dei carabinieri che hanno completato un anno di servizio o se ufficiali inferiori delle Forze di completamento;
  • 35° anno di età, se non appartenenti alle predette categorie;
  • Laurea in una delle classi indicate nel bando.

Domanda di partecipazione: modalità e termini di presentazione

La domanda di partecipazione deve essere presentata attraverso la procedura telematica disponibile sul sito www.difesa.it secondo le modalità indicate nel dettaglio nel bando di concorso entro il termine del 28 aprile 2019.

Fasi di selezione del concorso

Il concorso prevede le seguenti fasi di selezione:

  • un’eventuale prova di preselezione;
  • tre prove scritte;
  • valutazione dei titoli di merito;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti sanitari;
  • accertamento attitudinale;
  • prova orale e, per i soli concorrenti per il Corpo sanitario dell’Esercito (laureati in Medicina e chirurgia e Medicina veterinaria), prova pratica;
  • prova orale facoltativa di lingua straniera.

Come prepararsi alle prove?

Preparati alla prova preselettiva e alla prima prova scritta con i volumi di cultura generale, logica e lingue straniere.
Per gli accertamenti psico-attitudinali, consulta il manuale specifico.

Calendario delle prove di selezione

La prova di preselezione avverrà presso il Centro di selezione e reclutamento nazionale dell’Esercito, viale Mezzetti n. 2, Foligno secondo il seguente calendario:

  • 20 maggio 2019, alle ore 8,00, per il concorso relativo al Corpo degli ingegneri;
  • 27 maggio 2019, alle ore 8,00, per il concorso relativo al Corpo sanitario;
  • 13 maggio 2019, alle ore 8,00, per il concorso relativo al Corpo di commissariato.

Per tutti gli aggiornamenti, consulta il nostro calendario delle scadenze.
Sei interessato ai concorsi nelle Forze Armate? Segui Infonconcorsiil motore di ricerca dedicato al mondo dei concorsi pubblici e scopri come attivare una notifica per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle nuove opportunità.

Di più sull’autore

Diletta Prezioso

Laureata in Architettura, innamorata della progettazione sostenibile, appassionata di web e comunicazione. Nella vita, come nel lavoro, cerco sempre di onorare il motto di un grande architetto: Less is more.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close