Le prove a test: Organizzazione dello studio

Sempre più presenti nei concorsi pubblici le prove a test. Domande a risposta multipla apparentemente semplici e veloci, ma piene di inganni. Per affrontare al meglio questo tipo di selezione abbiamo creato una Guida Pratica con trucchetti e consigli per il superamento favorevole del test.

La Guida Pratica

La guida è uno strumento utile per coloro che non hanno familiarità con questa modalità d’esame. Al suo interno vengono offerti preziosi consigli dall’inizio della preparazione allo studio, fino allo svolgimento del test.

Indice

  • A chi è utile questa guida?
  • Organizzazione dello studio
  • L’autovalutazione iniziale, in itinere e finale
  • I test a risposta multipla
  • Strategie di scelta dell’argomento da cui iniziare a rispondere
  • Come affrontare la prova: consigli generali
  • Gestione del tempo
  • Metodi di lettura veloce
  • Tecniche per eliminare i distrattori e identificare la risposta corretta
  • Motivazione e stato d’animo
  • Come agire a fronte di situazioni che distolgono la concentrazione dallo studio?
  • Gestire l’ansia da esame
  • In che modo l’ansia può compromettere il buon esito di un esame

Step 1- l’organizzazione dello studio

Nelle prove a test spesso vengono affrontate materie diverse in poco tempo. Essere preparati su tutto è impossibile, complice di frequente il poco preavviso tra la pubblicazione del bando di concorso e il diario delle prove. Come scegliere quanto tempo e studio dedicare a una materia piuttosto che a un’altra?

La risposta è semplice, l’autovalutazione. La valutazione delle conoscenze rispetto al programma d’esame aiuta a organizzare un adeguato piano di studio e di modificarlo nel tempo sulla base dei risultati ottenuti; e sì, di modificarlo perché la valutazione del proprio sapere è un lavoro costante. Conoscere i punti di forza e di debolezza aiuta a convogliare le energie e quindi a “guidare” la preparazione in modo ottimale. Fare delle simulazioni delle prove è un buon modo per iniziare.

Simulazioni delle prove d’esame

EdiSES mette a disposizione dei propri utenti una serie di simulazioni per ogni tipologia di concorso e ogni fase di selezione, dalla prova preselettiva alla prova scritta. Le demo dei simulatori sono gratuite e disponibili per chiunque voglia fare un po’ di esperienza; invece la versione integrale, utile durante tutto il percorso di studio, viene sempre fornita in omaggio con i volumi dei test commentati dei vari concorsi.

Ma dove si trovano i simulatori gratuiti? Esploriamo insieme il sito edises.it.

Attraverso il menù di navigazione cercare l’area concorsuale di interesse. Una volta scelta troveremo al suo interno una guida specifica al concorso cui si intende partecipare (1), la relativa offerta editoriale di manuali ed eserciziari (4), l’area test da cui è possibile esercitarsi on-line (2) e i canali social attraverso cui potersi confrontare con altri candidati (3). A seconda del concorso e della tipologia di prova nell’area test (4) ci saranno a disposizione una o più demo, basta cliccare su quella desiderata e iniziare il test.

Per qualsiasi dubbio sul funzionamento dei simulatori EdiSES è disponibile un articolo di istruzioni all’uso.

Come affrontare le prove a test

Guida Pratica con consigli e trucchetti utili al superamento di test a risposta multipla

Altri consigli per affrontare i concorsi pubblici sono disponibili nella sezione del Blog Preparazione ai concorsi. Se invece sei interessato a un lavoro in particolare puoi sfogliare gli articoli nella sezione Guide Professionali.

concorsi pubblici