PNRR: in arrivo il concorso RIPAM 5410 posti Ministero Giustizia

Pubblicato sul sito del Ministero della Giustizia il Decreto Ministeriale 16 dicembre 2021 con le modalità di reclutamento a tempo determinato di 5410 unità nell’amministrazione giudiziaria  appartenente ai profili professionali previsti dall’art. 13 DL 9 giugno 2021, n. 90, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2021, n. 113 (recante “Misure urgenti per il rafforzamento della capacità amministrativa delle pubbliche amministrazioni funzionale all’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza -PNRR e per l’efficienza della giustizia”).

Il concorso è finalizzato all’assunzione – per la durata massima di 36 mesi – di personale amministrativo non dirigenziale.

CONSULTA IL DECRETO

La ripartizione dei posti

Secondo quanto riportato nel Decreto i 5410 posti saranno così ripartiti:

  • 1.660 unità  per i profili professionali, non ricompresi tra quelli ordinariamente previsti nell’Amministrazione giudiziaria, di Tecnico IT senior, Tecnico di contabilità senior, Tecnico di edilizia senior, Tecnico statistico, Tecnico di amministrazione, Analista di organizzazione;
  • 750 unità per i profili professionali, non ricompresi tra quelli ordinariamente previsti nell’Amministrazione giudiziaria, di Tecnico IT junior, Tecnico di contabilità junior, Tecnico di edilizia junior;
  • 3.000 unità per il profilo professionale, non ricompreso tra quelli ordinariamente previsti nell’Amministrazione giudiziaria, di operatore di data entry.

Requisiti per la partecipazione al concorso

La partecipazione al concorso richiederà senz’altro il possesso dei requisiti generalmente richiesti per l’accesso alle selezioni pubbliche. Requisiti specifici, come i titoli di studio, saranno indicati nel bando di concorso.

Cosa prevede il concorso?

Il concorso prevede la valutazione dei titoli e una prova scritta specifica per ciascun profilo.
Per maggiori informazioni è opportuno attendere la pubblicazione del bando all’interno del quale saranno indicate anche le modalità e i termini per l’invio delle candidature.

La procedura sarà gestita completamente dal RIPAM.

La prova scritta

La prova scritta, specifica per ciascun profilo, si baserà sulle materie di seguito indicate.

Per il profilo tecnico senior

  • Gestione e progettazione applicazioni (Project Management e Metodologie Agili; Architetture Software e principi di progettazione; Controllo della qualità del software e metodologie di test);
  • Piattaforme Dati & AI (Sistemi e metodologie di Analisi Dati e Big Data; Progettazione e gestione Database; Intelligenza artificiale);
  • Infrastrutture, Cloud e Sicurezza (Metodologia DevOps e Site reliability engineering – SRE; Virtualizzazione, Container e Architetture Cloud; Sistemi Operativi; Sicurezza Informatica; Reti e connettività);
  • Lingua inglese.
     

Per il profilo tecnico junior

  • Gestione e progettazione applicazioni (Project Management e Metodologie Agili; Architetture Software e principi di progettazione; Controllo della qualità del software e metodologie di test);
  • Piattaforme Dati & AI (Sistemi e metodologie di Analisi Dati e Big Data; Progettazione e gestione Database; Intelligenza artificiale);
  • Infrastrutture, Cloud e Sicurezza (Metodologia DevOps e Site reliability engineering – SRE; Virtualizzazione, Container e Architetture Cloud; Sistemi Operativi; Sicurezza Informatica; Reti e connettività);
  • Lingua inglese.
     

Per il profilo di Tecnico di contabilità senior

  • Contabilità di stato;
  • Ragioneria;
  • Lingua inglese.

Per il profilo di Tecnico di contabilità junior

  • Contabilità di stato;
  • Ragioneria;
  • Lingua inglese.
     

Per il profilo di Tecnico di edilizia senior

  • Tecnica delle costruzioni;
  • Impiantistica;
  • Estimo;
  • Lingua inglese.

Per il profilo di Tecnico di edilizia junior

  • Estimo;
  • Contabilità dei lavori;
  • Lingua inglese.

Per il profilo Tecnico Statistico

  • Basi di dati;
  • Metodi statistici per analisi dei dati;
  • Lingua inglese.

Per il profilo di Tecnico di amministrazione

  • Diritto amministrativo;
  • Servizi di cancelleria;
  • Lingua inglese.

Per il profilo di Analista di organizzazione

  • Progettazione di flussi di lavoro e automazione dei processi;
  • Sistemi di misurazione e valutazione della performance nella P.A.;
  • Piani per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza;
  • Lingua inglese.

Per il profilo di Operatore di data entry

  • Elementi di informatica;
  • Elementi di diritto pubblico;
  • Lingua inglese.

Concorso RIPAM 5410 posti Ministero Giustizia: come prepararsi alle prove scritte

Per una preparazione efficace alla prova scritta d’esame consigliamo i nostri manuali:

Come affrontare le prove a test

Guida Pratica con consigli e trucchetti utili al superamento di test a risposta multipla

Aggiornamenti sul concorso

Vuoi ricevere aggiornamenti sulla pubblicazione del bando? Attiva una notifica su Infoconcorsi selezionando “Nazionale” come area geografica. Riceverai una mail con la pubblicazione dei bandi di concorso validi su scala nazionale tra cui il prossimo concorso RIPAM 5410 posti al Ministero Giustizia. Ti ricordiamo che per ottenere notifiche maggiormente profilate è necessario selezionare anche il titolo di studio.