Concorso per Istruttori tecnici e amministrativi nelle Marche

Pubblicato il 27 Marzo 2017 13:57

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Enti locali e regioni, Pubblica amministrazione

Concorso per Istruttori tecnici e amministrativi nelle Marche

È stato pubblicato in GU serie concorsi di venerdì 24 marzo un bando congiunto di selezione pubblica articolata in 4 procedure, per titoli e colloquio, per assunzioni a tempo determinato di varie figure professionali da adibire all’ufficio sisma dei comuni di:

  • Acquasanta Terme (AP)
  • Arquata del Tronto (AP)
  • Montegallo (AP)
  • Smerillo (FM)
  • Palmiano (AP), Montedinove (AP)

Nel dettaglio, le figure richieste sono:

  • 7 Istruttori Direttivi Amministrativo contabili, cat. D
  • 7 Istruttori Direttivi tecnici, cat. D
  • 2 Istruttori Amministrativi, cat. C
  • 3 Istruttori Tecnici, cat. C

Scarica il bando integrale

Requisiti di ammissione

Oltre i requisiti generali comuni a tutti i profili e previsti per i concorsi pubblici, sono richiesti i seguenti requisiti specifici:

  • per Istruttori direttivi amministrativi: laurea in giurisprudenza, economia, scienze politiche ed equipollenti;
  • per istruttori direttivi tecnici: laurea in ingegneria civile, edile o architettura e iscrizione all’Albo;
  • per istruttori amministrativi: diploma di scuola secondaria superiore quinquennale;
  • per istruttori tecnici: diploma di scuola media superiore geometra.

Domanda di partecipazione

La domanda per accedere al concorso va inviata nel termine di scadenza dell’8 aprile 2017. Va redatta in carta semplice su apposito modulo allegato al bando e inviata con una delle seguenti modalità:

  • consegna diretta all’Ufficio protocollo del Comune di Acquasanta Terme;
  • a mezzo postale con raccomandata AR;
  • tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: comune.acquasantaterme@anutel.it

Compila il modello di domanda

Prove d’esame

Il concorso prevede lo svolgimento delle seguenti fasi selettive volte ad accertare la conoscenze richieste per il profilo professionale richiesto e precisamente:

  • prova preselettiva, consistente in 30 quesiti a risposta multipla sulle materie del programma d’esame specifico per ciascun profilo indicate dal bando (discipline comuni: diritto amministrativo, costituzionale, civile e penale + altre materie specifiche);
  • titoli, consistente nella valutazione dei titoli di studio, esperienze lavorative e curriculum professionale;
  • colloquio, che verterà sulle stesse materie previste per la prova preselettiva. Sono ammessi al colloquio i primi 20 classificati di ogni prova preselettiva di ciascun profilo.

Preparati alle prove di diritto con i volumi specifici  – Sfoglia il catalogo

Calendario delle prove

La prova preselettiva si terrà il giorno 11 aprile 2017 alle ore 9 presso la sede dell’Unione montana del Tronto e Valfluvione ad Ascoli Piceno, Via della Cartiera 1. Eventuali modifiche saranno comunicate tempestivamente sul sito dell’ente l’8 aprile 2017.
Il colloquio di svolgerà il 13 aprile 2017 alle ore 9 presso la stessa sede della prova preselettiva.
Resta aggiornato sui principali concorsi in atto – Segui il nostro calendario delle scadenze

Di più sull’autore

Valentina Cavuoti

Da assistente di redazione a un più alto profilo di responsabile editoriale, ho accresciuto le mie competenze gestendo diversi ambiti e settori dell’editoria, dalla progettazione alla stampa, dal cartaceo al digitale, con entusiasmo, passione e interesse. Come un ragno che tesse la sua tela, cerco di collegare i fili della districata trama dei concorsi e accesso alle professioni.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close