Concorso Ministero Affari Esteri: 44 funzionari per la promozione culturale

Pubblicato il 13 Maggio 2019 16:00

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Amministrazioni Centrali, Pubblica amministrazione

Concorso Ministero Affari Esteri: 44 funzionari per la promozione culturale

Pubblicato il calendario delle prove scritte del concorso per 44 Funzionari dell’area della promozione culturale, terza area F1, del Ministero degli Affare Esteri e della Cooperazione Internazionale (Gazzetta Ufficiale n. 56 del 17 luglio 2018).
Scarica il bando
Le procedure di iscrizione si sono chiuse l’1 settembre 2018.

Le prove d’esame

I candidati al concorso per 44 Funzionari Culturali al Ministero degli Esteri dovranno sostenere le seguenti prove d’esame:

  • prova preselettiva – 70 domande a risposta multipla da svolgere in 50 minuti per l’accertamento della capacità di logicità del ragionamento, nonché della preparazione sulle seguenti materie: patrimonio culturale italiano, in particolare dell’Ottocento e del Novecento, nei campi letterario, storico, artistico, musicale e dello spettacolo; lingua inglese; elementi di diritto amministrativo; elementi di contabilità dello Stato; elementi di economia e gestione delle imprese culturali.
    I quesiti saranno selezionati dalla banca dati pubblicata sul sito del Formez

Guida gratuita ai test RIPAM

Inserisci un indirizzo mail valido

scarica pdf
  • prima prova scritta – composizione intesa ad accertare la conoscenza da parte del candidato del patrimonio culturale italiano, in particolare dell’Ottocento e del Novecento, nei campi letterario, storico, artistico, musicale e dello spettacolo;
  • seconda prova scritta – tema su un argomento di attualità internazionale nella lingua straniera prescelta dal candidato tra francese, inglese, spagnola, tedesca, araba, russa e portoghese, inteso ad accertare l’ottima conoscenza da parte del candidato della lingua prescelta. Per tale prova è consentito l’uso del dizionario bilingue.
  • prova orale – colloquio sulle seguenti materie:
    a) patrimonio culturale italiano, in particolare dell’Ottocento e del Novecento, nei campi letterario, storico, scientifico, artistico, musicale e dello spettacolo;
    b) lingua inglese: conversazione e traduzione all’impronta di brani sia dall’italiano nella lingua straniera, sia dalla lingua straniera in italiano;
    c) lingua a scelta tra francese, spagnola, tedesca, araba, russa e portoghese (la stessa nella quale si è sostenuta la prova scritta oppure una a scelta tra queste se si è svolta la prova scritta in lingua inglese): conversazione e traduzione all’impronta di brani sia dall’italiano nella lingua straniera, sia dalla lingua straniera in italiano;
    d) elementi di diritto amministrativo;
    e) elementi di contabilità dello Stato;
    f) elementi di economia e gestione delle imprese culturali.

Per i programmi d’esame specifici consulta le tabelle allegate ai bandi.

Come prepararsi alle prove

Per una preparazione efficace alle prove d’esame consulta il nostro catalogo
Prova una demo gratuita del nostro software di simulazione per i concorsi RIPAM: prova il test
Scarica gratis la nostra guida alla stesura di un elaborato: inserisci la tua mail in questo box ⇓

Guida alla stesura di un elaborato

Inserisci un indirizzo mail valido

scarica pdf

Diario delle prove e aggiornamenti sul concorso

Le prove preselettive si sono svolte dal 16 al 18 gennaio.
La prima prova scritta si è svolta nei giorni 11 e 12 marzo 2019.
La seconda prova scritta si svolgerà nei seguenti giorni:

  • Lunedì 10 giugno 2019 ore  9.00
  • Martedì 11 giugno 2019 ore 9.00

Per maggiori informazioni consulta l’avviso ufficiale del Formez.
Per tutti gli aggiornamenti consulta il nostro calendario scadenze concorsi.

Di più sull’autore

Francesca Pietropaolo

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine? Giornalista pubblicista, in Edises da Gennaio 2016 per la gestione della comunicazione e il coordinamento dei blog aziendali.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close