concorso dirigenti scolastici 2023 riservato

Concorso Dirigenti Scolastici 2023: a luglio i bandi ordinario e riservato

Saranno pubblicati non prima del 20 luglio i bandi del concorso per Dirigente Scolastico 2023. Le procedure saranno due: un concorso ordinario e un concorso riservati ai partecipanti delle selezioni del 2017. La conferma arriva dall’incontro tra sindacati e organizzazioni sindacali.

Concorso Dirigenti Scolastici 2023: la procedura ordinaria

Il bando più atteso riguarda la procedura ordinaria. Il regolamento è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 22 dicembre 2022. In questo approfondimento sono disponibili tutte le informazioni su requisiti, prove e risorse di studio per la preparazione al prossimo concorso.

Concorso Dirigenti Scolastici 2023 riservato

Vediamo ora, nel dettaglio, a chi è rivolto il concorso riservato, come si potrà presentare la domanda e quali saranno le prove d’esame. Tutte le informazioni sono riportate nella bozza del regolamento diffusa dopo l’incontro con i sidacati.

Chi può partecipare al concorso Dirigenti Scolastici riservato?

Il bando riservato è rivolto ai docenti che hanno preso parte al concorso del 2017 in possesso dei seguenti requisiti:

  1. abbiano proposto ricorso entro i termini di legge e abbiano pendente un contenzioso giurisdizionale per mancato superamento della prova scritta;
  2. abbiano superato la prova scritta e la prova orale cui siano stati ammessi in forza di un provvedimento giurisdizionale cautelare, anche se successivamente caducato;
  3. abbiano proposto ricorso entro i termini di legge e abbiano pendente un contenzioso giurisdizionale per mancato superamento della prova orale.

I candidati (circa 6.000) parteciperanno per il 40% dei posti liberi.

Come presentare la domanda?

Sarà possibile presentare la domanda di partecipazione alla procedura riservata esclusivamente online entro i termini di partecipazione indicati nel bando.

Il cosa consiste il concorso per Dirigenti Scolastici riservato?

Il concorso consiste in una prova preselettiva scritta e in un colloquio orale:

  • Prova preselettiva (scritta) computer based basata su 100 quesiti a risposta chiusa da risolvere in 120 minuti:
    • 15 quesiti per ciascuna delle materie indicate nell’articolo 10 del decreto, di cui all’articolo 10, comma 2, lettere a), c), d), e), g) e h) del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 3 agosto 2017, n. 138, secondo le relative aree tematiche indicate con i Quadri di riferimento pubblicati ai sensi dell’articolo 13, comma 1, lettera c) del predetto decreto e con riferimento al quadro normativo in essi richiamato aggiornato alla normativa vigente
    • 5 quesiti per la conoscenza della lingua straniera e degli strumenti informatici.
  • Prova orale per i non superati alla prova scritta:
    • Conoscenze delle materie, lingua straniera e strumenti di comunicazione.

Il corso di formazione

I candidati che supereranno le prove avranno accesso al corso di intensivo di formazione della durata di 120 ore.

Il corso sarà composto da 4 moduli formativi.

Tasse di iscrizione

All’atto della presentazione della domanda i candidati dovranno versare una quota di partecipazione di 350,00 euro e di 1.500 euro per l’accesso al corso di formazione.

Come prepararsi al concorso Dirigente Scolastico 2023

Per una preparazione completa alle prove d’esame scegli i manuali Edises in linea con il regolamento pubblicato in Gazzetta.

Il catalogo Edises comprende:

  • Il Manuale vol. 1 – Competenze giuridiche, amministrative, finanziarie e gestionali del DS
  • Il Manuale vol. 2 – Competenze socio-pedagogiche, relazionali e organizzative del DS
  • I test commentati del concorso per Dirigenti Scolastici con l’accesso al simulatore con più di 14.000 quiz.

Esercitati gratis: prova una demo del simulatore d’esame.
Il simulatore EdiSES comprende una vastissima raccolta di quesiti ufficiali.
La versione completa con oltre 14.000 quiz è in omaggio con il volume dei test.

Quando sarà pubblicato il bando?

Secondo quanto riportato dall’ANP, i bandi di ordinario e riservato non saranno pubblicati prima del “20 luglio”. Se vuoi ricevere aggiornamenti sulla pubblicazione del bando attiva una notifica su Infoconcorsi e iscriviti al gruppo Telegram.