Selezioni Tfa sostegno: cosa e come studiare

Pubblicato il 20 Novembre 2014 16:26

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Abilitazione all'insegnamento, Concorsi Scuola

Selezioni Tfa sostegno: cosa e come studiare

Al via i corsi di specializzazione in attività di sostegno didattico per l’anno 2014/2015. Per la prima volta potranno concorrere per uno del 6.602 posti disponibili anche i candidati in possesso del diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02, dichiarato abilitante da una sentenza del consiglio di Stato (DPR pubblicato sulla GU del 15 maggio 2014). Le prove di selezione vengono elaborate da ciascun ateneo sulla base di un programma ministeriale (allegato C al dm del 30 settembre 2011).
Il programma d’esame è molto vasto ed i temi complessi ed articolati: cosa studiare allora per prepararsi alle selezioni? Da dove partire?
La cosa migliore è partire dalle prove ufficiali dello scorso anno. Sono reperibili on-line le prove di diversi atenei.
Ricordiamo che lo scorso anno diversi atenei hanno tratto integralmente le prove selettive dai volumi Edises in commercio.
Esercitati con noi!
A disposizione di tutti i candidati ai corsi di specializzazione del Sostegno didattico il Software di Simulazione Edises mediante cui esercitarsi in vista della preselezione
Accedi al Simulatore – Sostegno didattico
 

Di più sull’autore

Redazione

Fanno parte della nostro team redattori esperti in materia di concorsi pubblici, docenti e formatori che mettono a disposizione dei nostri lettori la loro esperienza.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close