Ministero della Salute: concorso per 91 tecnici della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro

Pubblicato il 07 Giugno 2020 16:37

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Amministrazioni Centrali, Pubblica amministrazione

Ministero della Salute: concorso per 91 tecnici della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro

Nella Gazzetta Ufficiale n° 10 del 4 febbraio 2020 è stato pubblicato il bando di concorso, per titoli ed esami, per l’assunzione di 91 CPS tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, da inquadrare nella terza area – fascia retributiva F1, a tempo indeterminato, da destinare agli uffici periferici del Ministero della Salute.
I posti saranno così distribuiti:

  • Liguria: 15 posti;
  • Campania: 10 posti;
  • Lombardia: 8 posti;
  • Veneto: 8 posti;
  • Emilia-Romagna: 8 posti;
  • Lazio: 8 posti
  • Toscana: 7 posti;
  • Friuli Venezia Giulia: 6 posti;
  • Puglia: 5 posti;
  • Calabria: 5 posti;
  • Marche: 4 posti;
  • Sicilia: 3 posti;
  • Piemonte: 2 posti;
  • Sardegna: 2 posti

Scarica il bando

Requisiti per l’ammissione

Per la partecipazione al concorso sono richiesti, oltre ai requisiti generali per l’accesso alle selezioni pubbliche, i seguenti requisiti specifici:

  • Uno dei seguenti titoli di studio:

Laurea specialistica o laurea magistrale in Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione o Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione;
Laurea in Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione o in Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione (DM 270/04);
Diploma universitario in Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro

  • Iscrizione all’Albo della professione sanitaria di Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro
  • conoscenza della lingua inglese;
  • conoscenza delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse.

Domande di partecipazione: modalità e termini di presentazione

Il termine per la presentazione delle domande, inizialmente fissato per il 5 marzo, è stato riaperto e prorogato. È possibile presentare la domanda entro il 20 giugno utilizzando la procedura telematica disponibile sul sito  del Ministero della Salute – sezione concorsi

Prove d’esame

La selezione prevede le seguenti prove d’esame:

  • eventuale preselezione: si svolgerà nel caso in cui il numero dei candidati sia pari o superiore a 10 volte il numero dei posti messi a concorso e consisterà nella risposta ad una serie di quesiti a risposta multipla riguardanti le materie previste dal bando e sulla lingua inglese;
  • prima prova scritta: a carattere teorico, consisterà nella redazione di un elaborato o nella soluzione di quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate all’art.7 del bando;
  • seconda prova: a carattere teorico–pratico, consisterà nella redazione di un atto o nella risoluzione di un caso pratico con relazione esplicativa riguardante gli ambiti di competenza del Ministero della Salute;
  • prova orale: verterà sull’approfondimento delle materie delle prove scritte.

Nell’ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza della lingua inglese e la conoscenza dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Esercitati con le tracce ufficiali dei concorsi precedenti

Scarica i quiz ufficiali dei concorsi per tecnici della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro

Inserisci un indirizzo mail valido

scarica pdf

Risorse di studio

kit-concorso-91-tecnici-della-prevenzione-nell-ambiente-e-nei-luoghi-di-lavoro-ministero-della-salutePreparati con il Kit EdiSES per il Concorso 91 Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro Ministero della Salute
Il kit comprende i seguenti volumi:
I Test dei concorsi per Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro
La prova di Inglese
La prova di Informatica

In OMAGGIO con i volumi presenti nel kit, software di simulazione sulle materie d’esame.
 
 
ACQUISTA

Calendario delle prove

Il diario dell’eventuale preselezione e delle altre prove del concorso saranno pubblicati sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana – Concorsi ed esami e sul sito internet istituzionale del Ministero della Salute, sezione “Concorsi”, almeno 20 giorni prima dello svolgimento.
 
infoconcorsi

Di più sull’autore

Micol Diodato

Laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Tanti i miei interessi, tra questi il giornalismo storico e la scrittura. Ho lavorato diversi anni nei vari rami dell'editoria tra riviste e libri, ma l'aspetto che più mi caratterizza in questo settore è l'acquisto e la lettura compulsiva di libri

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close