Concorso per il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale 2017/2020

Pubblicato il 28 Luglio 2017 20:40

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Concorsi Sanitari, Medicina Generale e SSM

Concorso per il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale 2017/2020

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi – del 9 Maggio 2017 (n. 35) il bando per l’ammissione ai corsi di formazione specifica in Medicina Generale 2017/2020.
Scarica il bando completo
Dopo la pubblicazione del Decreto Ministeriale del 7 Giugno 2017,  le Regioni hanno riaperto i termini di presentazione delle domande di iscrizione e a ripubblicato i bandi.

In Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi –  del 28 luglio è stato pubblicato l’avviso con la riapertura termini del concorso per l’ammissione ai corsi di formazione specifica in Medicina generale.

Scarica l’avviso

Il termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione è fissato per il 28 agosto 2017.

I medici che hanno già presentato la domanda entro l’8 giugno non dovranno ripresentarla; diversamente, i candidati che hanno presentato la domanda dopo l’8 giugno dovranno regolarizzare la propria posizione seguendo le istruzioni riportate all’interno del bando.
In questa guida sono disponibili le principali informazioni sul concorso, ma è fondamentale consultare i singoli bandi regionali riportati di seguito: vi sono infatti molte differenze da regione a regione.
Ecco tutti i bandi regione per regione e gli aggiornamenti (in corso di pubblicazione)
ABRUZZO – Aggiornamento: BURA n.77 del 07/07/2017
BASILICATA – Aggiornamento: BURB n.26 del 16/07/2017
CALABRIA – Aggiornamento: BURC n.67 del 17/07/2017
CAMPANIA – Aggiornamento: Decreto Dirigenziale n.9 del 29/06/2017  (BURC 53 del 03/07/2017)
EMILIA ROMAGNA (pag. 5-9) – Aggiornamento (BURET 195 del 07/07/2017)
FRIULI VENEZIA GIULIA – Aggiornamento: BUR FVG n. 28 del 12/07/2017
LAZIO – Aggiornamento: BURL n.56 del 13/07/2017
LIGURIA – Aggiornamento: BURL n.29 del 19/07/2017
LOMBARDIA – Aggiornamento: BURL n. 28 del 12/07/2017
MARCHE – Aggiornamento: BURM n. 75 del 13/07/2017
MOLISE – Aggiornamento: BURM n.36 del 15/07/2017
PIEMONTE – Aggiornamento: BURP n.27 del 06/07/2017
PR. AUTONOMA DI TRENTO – Aggiornamento: BUR TAA n.29 del 07/07/2017
PUGLIA -Aggiornamento: BURP n.83 del 14/07/2017
SARDEGNA – Aggiornamento: BURAS n.32 del14/07/2017
SICILIA – Aggiornamento: Gazzetta Ufficiale Regione Sicilia, Serie Concorsi n.28 del 11/07/2017
TOSCANA – Aggiornamento: BURT n. 29 del 19/07/2017
UMBRIA – Aggiornamento: BURU n. 28 del 11/07/2017
VALLE D’AOSTA – Aggiornamento: BUR VDA n. 32 del 11/07/2017
VENETO – Aggiornamento: BURVET n. 64 del 07/07/2017
Per ulteriori informazioni leggi la nostra guida completa al CFSMG.

CFSMG: requisiti di accesso

Sono ammessi al concorso i candidati in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • Essere cittadino italiano
  • Essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea
  • Essere cittadino non comunitario, in possesso di un diritto di soggiorno o di un diritto di soggiorno permanente (entrambi in corso di validità), essendo familiare di un cittadino comunitario
  • Essere cittadino non comunitario con permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo in corso di validità
  • Essere cittadino comunitario titolare dello status di rifugiato in corso di validità
  • Essere cittadino non comunitario titolare dello status di protezione sussidiaria in corso di validità

Il candidato deve, inoltre, essere in possesso:

  • Del diploma di laurea in medicina e chirurgia
  • Dell’abilitazione all’esercizio della professione in Italia
  • Della iscrizione all’albo dei medici chirurghi di un Ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Repubblica Italiana

Tali requisiti devono essere già posseduti dal candidato alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione al concorso.

Modalità di invio della domanda

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata secondo le modalità previste dai singoli bandi regionali a pena di esclusione.
Non possono essere prodotte domande per più Regioni o per una Regione e una Provincia autonoma, pena esclusione.
Le modalità di presentazione, variabili da regione a regione, possono essere:

  • Raccomandata A/R
  • Posta Elettronica Certificata
  • Modalità informatizzata
  • Modalità informatizzata mediante Carta Sanitaria Elettronica o altra Carta Nazionale dei Servizi

Il concorso per l’ammissione al CFSMG: la prova d’esame

Il concorso per l’ammissione al CFSMG consiste in un’unica prova scritta di 100 quesiti a risposta multipla su argomenti di medicina clinica. In base al punteggio conseguito da ciascun candidato viene formulata una graduatoria regionale, secondo il cui ordine vengono iscritti al corso i medici ammessi fino a concorrenza dei posti disponibili.
La prova d’esame per accedere al concorso si svolgerà il 25 ottobre 2017 alle ore 10.00.

Quali sono i testi e le modalità di studio più efficaci per prepararsi?

Per una preparazione efficace consigliamo esercitazioni su quesiti a risposta multipla (in particolare di argomento clinico e con particolare attenzione ai quesiti dei concorsi degli anni passati).
cfsmgPer una preparazione pratica consigliamo il manuale dei  10.000 quiz di medicina generale contente quesiti Ministeriali suddivisi per materia ed argomento e le prove ufficiali dei concorsi di Medicina Generale degli anni passati.
 
Sfoglia un’anteprima del manuale
 
 

manuale di medicina generalePer una preparazione teorica consigliamo Il manuale di medicina generale offre la possibilità di ripassare mediante sintesi e schemi tutto il programma del corso di studi in medicina, risultando efficace come giuda allo studio per un ripasso rapido e mirato Linee Guida.

Sfoglia un’anteprima del manuale
 
 
 

Esercitati gratis con le prove degli anni precedenti
accedi al simulatore

Articolazione del corso

Il corso è articolato in 36 mesi:

  • 18 mesi presso Reparti Ospedalieri (Medicina Interna e/o reparti internistici – Cardiologia, Pneumologia, Gastroenterologia, Endocrinologia, Nefrologia, Oncologia, Pronto Soccorso, Chirurgia Generale, Ginecologia, Pediatria)
  • 6 mesi presso Strutture Territoriali (Poliambulatori ASL, Consultori, Ser.T., Servizi di Igiene pubblica)
  • 12 mesi presso uno studio di Medicina Generale

La distribuzione dei periodi formativi nell’arco dei tre anni è estremamente variabile da Regione a Regione. La retribuzione è in media di 966 euro lordi/mese. Al termine del triennio verrà svolto un esame finale con elaborazione di tesi, ed in caso di giudizio positivo, il corsista entrerà in possesso del diploma di formazione specifica in Medicina Generale.
Per ulteriori dettagli sul CFSMG leggi l’approfondimento

Di più sull’autore

Francesca Pietropaolo

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine? Giornalista pubblicista, in Edises da Gennaio 2016 per la gestione della comunicazione e il coordinamento dei blog aziendali.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close