Concorso docenti MAECI: bando per insegnanti all’estero

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – MAECI ha indetto un concorso, per titoli e colloquio, per l’assunzione di docenti da destinare all’estero, dall’anno scolastico 2023-2024.

Requisiti di ammissione

Il concorso docenti MAECI è aperto al personale docente con contratto di lavoro a tempo indeterminato che dopo la nomina in ruolo abbia maturato un servizio effettivo, dopo il periodo di prova, di almeno tre anni scolastici in territorio metropolitano nel ruolo di appartenenza: classe di concorso/posto (infanzia-primaria) per i docenti (non viene valutato l’anno scolastico in corso).

Non possono accedere alla selezione coloro che:

  • nell’arco dell’intera carriera abbiano già svolto più di un mandato all’estero anche se inferiore o pari a sei anni, inclusi gli anni in cui abbia avuto luogo l’effettiva assunzione in servizio
  • abbiano svolto un mandato di servizio all’estero della durata di nove anni o comunque un mandato superiore a sei anni
  • non possano assicurare una permanenza all’estero per sei anni scolastici dall’anno scolastico 2023/2024. Ogni anno, in occasione dell’individuazione dei candidati per la destinazione all’estero, saranno depennati dalle relative graduatorie coloro che non potranno assicurare la permanenza all’estero per i successivi sei anni
  • prestino attualmente servizio all’estero in quanto non sarebbe garantito il periodo di sei anni in territorio nazionale

Requisiti culturali

Ai candidati, inoltre, sono richiesti i seguenti requisiti culturali:

  • certificazione della conoscenza della lingua straniera per cui si partecipa non inferiore al livello B2 del Quadro Comune europeo di riferimento (QCER). È valutato corrispondente con il livello C1 del QCER il possesso di laurea di vecchio ordinamento nelle relative lingue straniere quadriennali oppure laurea specialistica o magistrale con almeno 36 CFU nelle relative lingue straniere.
  • partecipazione ad almeno un’attività formativa della durata di almeno 25 ore, organizzata da soggetti accreditati dal MIUR su tematiche afferenti all’intercultura o all’internazionalizzazione

Requisiti professionali

Infine, è necessario possedere i seguenti requisiti professionali:

  • essere assunti con contratto a tempo indeterminato ed aver prestato, dopo il periodo di prova, almeno tre anni di effettivo servizio in Italia nel ruolo di appartenenza: classe di concorso / posto (infanzia-primaria)
  • non essere stati restituiti ai ruoli metropolitani durante un precedente periodo all’estero per incompatibilità di permanenza nella sede per ragioni imputabili all’interessato/a;
  • non essere incorsi in provvedimenti disciplinari superiori alla censura e non aver ottenuto la riabilitazione
  • i docenti assegnati alle attività di sostegno devono possedere anche la relativa specializzazione

Domanda di partecipazione

Le domande di ammissione al concorso docenti MAECI devono essere inviate entro il 2 maggio 2023 esclusivamente con modalità telematica, tramite il Portale Selezioni Personale Scolastico Estero del MAECI.

I candidati possono presentare domanda per una o più tipologie di istituzioni scolastiche tra quelle riportate nel bando

Ci si può candidare per le seguenti aree linguistiche: francese, inglese, spagnolo e tedesco ed è possibile partecipare per una o più lingue straniere relative ai singoli codici funzione.

Relativamente a ciascuna tipologia di istituzioni e al codice funzione per il quale concorre (che corrisponde alla classe di concorso, al posto o al profilo di attuale appartenenza), il candidato deve indicare la lingua o le lingue per cui chiede la partecipazione.

Alla domanda vanno allegati i certificati di lingua e di intercultura rilasciati da enti privati accreditati.

Infine, i candidati sono tenuti ad indicare il recapito telefonico e l’indirizzo di PEC personale a cui saranno inviate le comunicazioni relative alla selezione.

Fasi di selezione

Il concorso si articola in una selezione per titoli seguita da un colloquio

I titoli valutabili sono quelli culturali, professionali e di servizio previsti dall’Allegato 2 del bando e devono essere conseguiti o riconosciuti entro la scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione.

Il colloquio mirerà accertare:

  • l’idoneità relazionale richiesta per il servizio all’estero
  • le competenze linguistico-comunicative nella/e lingua/e indicata/e nella domanda
  • la conoscenza del funzionamento del sistema della formazione italiana nel mondo, incluse le Scuole europee, degli strumenti di promozione culturale, della normativa sul servizio all’estero del personale della scuola e delle caratteristiche generali delle realtà educative e dei sistemi scolastici anglosassone, francese, tedesco, e spagnolo

Libri per la preparazione

Per la parte relativa alle competenze linguistico-comunicative in lingua straniera sono disponibili i volumi in inglese e francese

ACQUISTA
ACQUISTA

Per la parte di programma relativo alle caratteristiche generali delle realtà educative e dei sistemi scolastici anglosassone, francese, tedesco e spagnolo puoi scaricare il file gratuito

Array

Linee guida dei sistemi scolastici esteri

Scarica il file gratuito




Bando e aggiornamenti sul concorso

Per le informazioni dettagliate consulta il bando su infoConcorsi>>

Gli elenchi dei concorrenti ammessi al colloquio saranno pubblicati sul sito istituzionale del MAECI