Concorso Docenti 2024-2025: tutte le notizie sul prossimo bando

Il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, in occasione di un evento del G7 ha confermato il nuovo concorso docenti che sarà bandito in autunno.

Stiamo lanciando un grande piano di assunzioni: l’anno scorso sono state 40mila e progressivamente abbiamo calendarizzato già da settembre e poi per i prossimi ulteriori due anni l’assunzione di 70mila docenti e quindi devo dire che il nostro percorso di assunzione del personale precario sta proseguendo e sta proseguendo anche con riferimento ai docenti di sostegno che svolgono un ruolo particolarmente importante per i nostri giovani con disabilità”.

Dunque è ufficiale, il prossimo concorso sarà bandito nei prossimi mesi e sarà l’ultimo prima della nuova Riforma della formazione e del reclutamento dei docenti, introdotta dalla legge di conversione n. 79 del 29 giugno 2022 e sarà fondamentale per completare le 70.000 assunzioni previste dal PNRR che comprendono:

  • 20.000 insegnanti entro dicembre 2024 previsti dal concorso straordinario ter, per le assunzioni nell’anno scolastico 2024/2025.
  • 20.000 insegnanti entro settembre 2025 previsti da questo concorso, per le assunzioni nell’anno scolastico 2025/2026
  • 30.000 insegnanti entro giugno 2026 assunti attraverso il primo concorso che sarà bandito con la prossima riforma

Chi può partecipare al prossimo concorso docenti?

Per partecipare al concorso scuola secondaria di primo e secondo grado, per i posti comuni, è necessario possedere uno dei seguenti requisiti:

  • laurea coerente con la classe di concorso oggetto del concorso + abilitazione per la specifica classe di concorso
  • laurea + tre anni di servizio negli ultimi cinque, entro il termine di presentazione della domanda, svolti presso le scuole statali, anche non continuativi, di cui almeno uno specifico
  • laurea coerente con la classe di concorso oggetto del concorso + 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022.

Gli ITP (tabella B del DPR 19/2016) possono accedere con:

  • abilitazione oppure
  • diploma di accesso alla classe di concorso (il requisito sarà in vigore fino al 31 dicembre 2024).

Per i posti di sostegno, invece, sarà necessario possedere, oltre al titolo di accesso alla classe di concorso, il diploma di specializzazione per il grado richiesto.

La procedura sarà aperta anche ai candidati che avranno completato percorsi abilitanti da 30 CFU, con l’obbligo di acquisire i restanti 30 CFU dopo un’eventuale vittoria nel concorso per ottenere l’abilitazione all’insegnamento, così come a coloro che avranno completato percorsi da 60 CFU.

Probabilmente sarà consentita la partecipazione al concorso anche agli aspiranti docenti che non sono riusciti a superare le prove del Concorso straordinario ter o che non sono stati inclusi tra i 44.654 posti disponibili.

Le prove d’esame del concorso docenti 2024-2025

Il prossimo Concorso Docenti 2024-2025 seguirà la stessa struttura del Concorso straordinario ter, escludendo quindi la prova preselettiva.

Dunque, i candidati dovranno affrontare due prove d’esame:

  • una prova scritta;
  • una prova orale con lezione simulata.

La prova scritta

La prova scritta, computer based, sarà composta da 50 domande con quattro opzioni di risposta da completare in 100 minuti con:

  • 10 quesiti di ambito pedagogico;
  • 15 quesiti di ambito psicopedagogico, inclusi gli aspetti relativi all’inclusione;
  • 15 quesiti di ambito metodologico-didattico, inclusi gli aspetti relativi alla valutazione;
  • 5 quesiti in ambito linguistico (Inglese B2);
  • 5 quesiti in ambito digitale.

La prova orale

Per i posti comuni, l’esame orale valuterà le competenze e le conoscenze specifiche del candidato nella materia di insegnamento.

Per i posti di sostegno, si valuterà invece l’abilità nel fornire assistenza agli studenti con disabilità.

In entrambi i casi, i candidati dovranno eseguire una lezione simulata su un tema assegnato 24 ore prima dell’esame. Questa parte dell’esame è progettata per valutare la capacità del candidato di adottare metodologie didattiche innovative e adattabili a varie necessità formative.

La prova avrà una durata variabile:

  • 45 minuti per i candidati della scuola secondaria di primo e secondo grado
  • 30 minuti per quelli della scuola dell’infanzia e primaria.

Cosa studiare per la prova scritta del concorso docenti scuola secondaria

Per la preparazione al concorso docenti 2024-2025 sono disponibili manuali completi e aggiornati per tutte le prove d’esame.

Manuale per la preparazione ai concorsi a cattedra ordinario e straordinario 2023 con le materie d’esame richieste per la prova scritta.
Il testo è diviso in 4 parti.
1) Competenze pedagogiche e psico-pedagogiche
2) Competenze su intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente
3) Competenze didattico-metodologiche
4) Competenze per una scuola inclusiva


Legislazione e normativa scolastica per tutte le classi di concorso

Il volume sintetizza tutti gli argomenti di legislazione e normativa scolastica richiamati nella “Parte generale” (Avvertenze generali) del programma dei concorsi a cattedra ed è articolato in tre sezioni:

  • sistema scolastico italiano ed il contesto europeo
  • istituzione scolastica
  • ordinamento della Repubblica e pubblica amministrazione.

Quiz commentati su competenze pedagogiche, psico-pedagogiche, didattico-metodologiche, informatica e inglese

Ampia raccolta di test commentati per la preparazione alla prova scritta del Concorso Scuola 2023 suddivisi per materia

  • competenze pedagogiche
  • competenze psico-pedagogiche
  • competenze didattico-metodologiche
  • informatica
  • lingua inglese


Teoria e test di lingua inglese per tutte le classi di concorso

Il libro sintetizza le principali competenze di lingua inglese richieste ai candidati dei Concorsi a Cattedra:

  • la prima parte è dedicata alla grammatica di base,
  • la seconda parte fornisce molteplici esercitazioni,
  • la terza parte prevede sia test di reading comprehension con la possibilità di ascolto degli stessi sia esercitazioni con brani audio (listening);
  • nella quarta e ultima parte, sono raccolti tutti i quesiti di lingua inglese della banca dati ufficiale del concorso a cattedra 2012, con soluzioni commentate online.


Informatica e competenze digitali per tutte le classi di concorso

Il volume sintetizza le principali competenze digitali e di informatica richieste agli aspiranti docenti.

Il testo è articolato in parti:

  • nella prima parte sono contenute le nozioni teoriche di base per la conoscenza della materia;
  • nella seconda parte è presente un’ampia raccolta di esercizi di verifica con domande a risposta multipla
  • nella terza e ultima parte, sono raccolti tutti i quesiti di informatica della banca dati ufficiale del concorso a cattedra 2012, con soluzioni commentate online.

Cosa studiare per la parte disciplinare?

All’interno del nostro catalogo sono disponibili i manuali specifici per la parte disciplinare di tutte le classi di concorso. Scegli la tua classe e scopri i testi.

Esercitati gratis

Vuoi esercitarti gratis per il concorso docenti 2024-2025? Accedi a una demo del simulatore Edises

Come ricevere aggiornamenti sul concorso docenti 2024-2025

Vuoi ricevere aggiornamenti in tempo reale? Segui la nostra pagina Facebook dedicata al concorso a cattedra e nel gruppo Telegram avrai la possibilità di confrontarti con gli altri candidati