Concorso per dirigenti sanitari biologi: 11 posti all'AIFA

Pubblicato il 21 Gennaio 2020 09:17

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Enti pubblici e agenzie, Pubblica amministrazione

Concorso per dirigenti sanitari biologi: 11 posti all'AIFA

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di 11 dirigenti sanitari biologi, già dirigenti biologi delle professionalità sanitarie, a tempo pieno ed indeterminato. Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n° 5 del 17 gennaio.
Scarica il bando

Requisiti e domande di partecipazione

Per partecipare al concorso per dirigenti sanitari biologi all’AIFA i candidati devono possedere i requisiti generali e i seguenti requisiti specifici:

  • diploma di laurea in scienze biologiche o biotecnologie farmaceutiche o biotecnologie mediche oppure laurea specialistica o laurea magistrale equipollenti;
  • abilitazione alla professione di biologo;
  • iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Biologi.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica, entro il 16 febbraio, compilando l’apposito modulo online accessibile dal sito internet dell’AIFA
nel banner “Concorsi”, seguendo le istruzioni descritte nel link dedicato.

Prove d’esame

Il concorso prevede le seguenti prove d’esame:

  • prima prova scritta: consisterà nello svolgimento di un elaborato su: legislazione che disciplina i medicinali ad uso umano, sperimentazione clinica dei medicinali, farmacovigilanza, medicinali biologici;
  • seconda prova scritta: avrà a carattere teorico – pratico e consisterà nello svolgimento di un elaborato riguardante uno dei seguenti argomenti: Good Clinica/ Practices {GCP), Good
    Manufacturing Practices (GMP) nella produzione di medicinali biologici e biotecnologici;
  • prova orale: mirata ad accertare la preparazione e le capacità del candidato e consisterà in un colloquio che verterà sulle materie previste per le prove scritte, su nozioni di disciplina del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, attività istituzionale dell’AlFA e sua organizzazione, organizzazione e funzioni dell’EMA. Nel corso della prova orale sarà accertata la conoscenza ad un livello avanzato della lingua inglese e dell’utilizzo del personal computer e dei software applicativi più diffusi.

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione risulti elevatoo da un punto di vista organizzativo l’Amministrazione si riserva la facoltà di far precedere le prove di esame da una preselezione che consisterà in una serie di domande a risposta multipla e verterà su quesiti di cultura generale e/o materie attinenti al profilo a concorso.

Consigli per la preparazione

Ecco i volumi consigliati per la preparazione alle prove d’esame:

Aggiornamenti sul concorso

Il 27 marzo sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Concorsi e sul sito internet dell’AIFA l’avviso relativo allo svolgimento della preselezione e le sue modalità di svolgimento. Nel caso in cui non sia necessario effettuare la preselezione, con lo stesso avviso i candidati saranno informati del giorno, dell’ora e del luogo in cui si svolgeranno le prove scritte.
 
infoconcorsi
 

Di più sull’autore

Micol Diodato

Laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Tanti i miei interessi, tra questi il giornalismo storico e la scrittura. Ho lavorato diversi anni nei vari rami dell'editoria tra riviste e libri, ma l'aspetto che più mi caratterizza in questo settore è l'acquisto e la lettura compulsiva di libri

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close