Concorso diplomatico 2017: 35 posti di Segretario di Legazione in prova

Pubblicato il 24 Gennaio 2017 09:52

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Amministrazioni Centrali, Pubblica amministrazione

Concorso diplomatico 2017: 35 posti di Segretario di Legazione in prova

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Concorsi ed Esami n.5 del 20-1-2017 un concorso, per titoli ed esami, per 35 posti di segretario di legazione in prova.
Cinque dei 35 posti messi a concorso sono riservati ai dipendenti del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale inquadrati nella terza area.
I posti riservati ai sensi del comma 2 di questo articolo, se non utilizzati, sono conferiti agli idonei.
Scarica il bando completo

Requisiti di ammissione al concorso

Per la partecipazione al concorso sono richiesti, oltre ai requisiti generici per la partecipazione ai concorsi pubblici, i seguenti requisiti specifici:

  • Età non superiore ai 35 anni
  • Una delle lauree magistrali afferenti alle seguenti classi: finanza (classe n. 19/S), giurisprudenza (classe n. 22/S), relazioni internazionali (classe n. 60/S), scienze dell’economia (classe n. 64/S), scienze della politica (classe n. 70/S), scienze delle pubbliche amministrazioni (classe n. 71/S), scienze economiche per l’ambiente e la cultura (classe n. 83/S), scienze economico-aziendali (classe n. 84/S), scienze per la cooperazione allo sviluppo (classe n. 88/S), studi europei (classe n. 99/S), nonché la laurea magistrale a ciclo unico in giurisprudenza (classe n. LMG/01) e ogni altra equiparata a norma di legge; oppure un diploma di laurea in: giurisprudenza, scienze politiche, scienze internazionali e diplomatiche, economia e commercio e ogni altro equiparato a norma di legge, conseguito presso università o istituti di istruzione universitaria.
    Il possesso di uno dei titoli di studio indicati è richiesto anche ai candidati ai posti riservati.

Presentazione delle domande

I candidati al concorso dovranno presentare la domanda di ammissione esclusivamente per via telematica, compilando il modulo on-line all’indirizzo internet https://web.esteri.it/concorsionline. La compilazione e l’invio on-line della domanda devono essere completati entro le ore 12.00 del 1 marzo 2017.

Le prove concorsuali

Il concorso prevede le seguenti prove:

  • prova attitudinale;
  • valutazione dei titoli;
  • prove d’esame scritte e orali, ed eventuali prove facoltative di lingua.

La prova attitudinale

La prova attitudinale è volta ad accertare la capacità del candidato di svolgere l’attività diplomatica, con particolare riferimento alla conoscenza delle materie oggetto di concorso inclusa la lingua inglese e alla capacità di logicità del ragionamento.
La prova attitudinale consiste in un questionario composto da 60 quesiti a risposta multipla, della durata di 60 minuti, riguardanti:

  • storia delle relazioni internazionali a partire dal congresso di Vienna;
  • diritto internazionale pubblico e dell’Unione Europea;
  • politica economica e cooperazione economica, commerciale e finanziaria multilaterale;
  • lingua inglese, senza l’uso di alcun dizionario, su tematiche di attualità internazionale;
  • test per l’accertamento della capacità di logicità del ragionamento

Preparati al test di logica con il nostro manuale: sfoglia un’anteprima
Consulta l’offerta completa di manuali per tutti i concorsi pubblici: sfoglia il catalogo

La prova scritta e la prova orale

Le prove scritte e orali si basano sulle materie indicate nel bando di concorso e  sono dirette ad accertare la cultura, le conoscenze accademiche e la preparazione linguistica dei candidati. La prova d’esame orale è seguita da eventuali prove facoltative orali di lingua.
I candidati, infatti, all’interno della domanda di ammissione al concorso, possono chiedere di sostenere prove facoltative orali in una o più lingue straniere ufficiali, diverse da quelle in cui hanno sostenuto le prove scritte.

Calendario delle prove d’esame

La sede, il giorno e l’orario della prova attitudinale, di cui al precedente articolo 7 sono resi noti con avviso pubblicato in Gazzetta Ufficiale “Concorsi ed esami” del 3 marzo 2017 e sul sito www.esteri.it.
Con avviso pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Concorsi ed esami del 28 marzo 2017 e sul sito www.esteri.it sono resi noti sede, giorno e ora della prova scritta.
Ai candidati che conseguono l’ammissione alla prova d’esame orale, l’avviso di presentazione alla prova stessa, con l’indicazione del voto riportato in ciascuna delle prove scritte, è dato individualmente almeno venti giorni prima della data in cui essi devono sostenerla.
Tutte le scadenze dei principali concorsi in atto sono riportate all’interno del nostro calendario: scopri di più

Di più sull’autore

Francesca Pietropaolo

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine? Giornalista pubblicista, in Edises da Gennaio 2016 per la gestione della comunicazione e il coordinamento dei blog aziendali.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close