concorso eav

Concorso EAV per 350 diplomati e laureati: pubblicato il bando

Pubblicato sul BUR Campania del 27 agosto 2018, n. 61 il bando di concorso pubblico per titoli ed esami per l’assunzione full time a tempo indeterminato di 320 diplomati e 30 laureati presso l’EAV – Ente Autonomo Volturno Campania.
SCARICA IL BANDO
Sul sito ufficiale dell’EAV sono stati pubblicati i documenti e gli argomenti delle prove preselettive e selettive.
Ecco i posti disponibili per 320 diplomati:

  • Profilo A – 90 Operatori di Esercizio
  • Profilo B – 45 Operatori Qualificati – Meccanici
  • Profilo C –  42 Operatori Qualificati – Elettronici/Automazione
  • Profilo D – 30 Operatori Qualificati – Elettronici
  • Profilo E – 23 Operatori Qualificati – Manutentori Armamento
  • Profilo F – 20 Operatori di Manovra
  • Profilo G – 45 Operatori di Stazione
  • Profilo H – 25 Macchinisti/Capitreno

Ecco i posti disponibili per 30 laureati:

  • Profilo I – 4 Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Meccanico
  • Profilo L –  4 Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Elettrico
  • Profilo M – 4 Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Elettronico/Automazione
  • Profilo N – 4 Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Civile/Edile
  • Profilo O –  2 Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Gestionale
  • Profilo P – 1 Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Informatico
  • Profilo Q – 1 Specialista Tecnico Amministrativo – Geologo
  • Profilo R – 5 Specialista Tecnico Amministrativo – Giurista
  • Profilo S –  5 Specialista Tecnico Amministrativo – Economico

Domande di partecipazione: termini e modalità di invio

La domanda di partecipazione va inviata entro le ore 12.00 del 31 ottobre esclusivamente online attraverso il sito internet http://www.eavsrl.it/web/ nella sezione Azienda/selezione e concorsi.
Pena esclusione, il candidato potrà candidarsi ad un solo profilo professionale.
Per ulteriori dettagli sull’invio della domanda consulta l’articolo 4 del bando

Requisiti per la partecipazione al concorso

Possono partecipare alle selezioni i candidati in possesso dei requisiti generali per la partecipazione ai concorsi pubblici e di requisiti specifici per ciascun profilo indicati nelle tabelle presenti nel bando.

Prove d’esame e risorse per lo studio

I candidati al concorso dovranno sostenere le seguenti prove d’esame:

  • PROVA PRESELETTIVA (uguale per tutti i profili) – quiz a risposta multipla sulle seguenti materie:
    50% dei quesiti sulle materie attinenti le mansioni (in base al profilo)
    20% cultura generale
    20% logica e psicoattitudinali
    10% lingua inglese

Preparati alla prova d’esame con il kit specifico per la prova preslettiva di cultura generale, logica e lingua inglese.
Il kit comprende i seguenti volumi di teoria e test:
concorso 350 eavPer i quesiti di cultura generale
Per i quesiti di logica
Per i quesiti in lingua inglese
In omaggio con il kit il software di simulazione per infinite esercitazioni. Acquista il kit in prevendita e accedi subito al software.
Acquista il kit
 
 

Prova il test preselettivo di logica, cultura generale e lingua inglese

Prova una demo gratuita

  • PROVA PRATICA SPECIFICA PER CIASCUN PROFILO – nel dettaglio:

Profilo A Operatori di Esercizio – verifica della padronanza tecnica del veicolo e l’acquisizione di uno standard di guida adeguato al servizio (sicurezza di marcia e risparmio energetico).
Profilo B Operatori Qualificati – Meccanici – verifica della capacità manutentiva dei sottosistemi “meccanici” dei veicoli ferroviari o dell’infrastruttura ferroviaria.Profilo C Operatori Qualificati –Elettrotecnici/Automazione – verifica della capacità manutentiva dei sottosistemi “elettrotecnici e di automazione” dei veicoli ferroviari o dell’infrastruttura ferroviaria.
Profilo D Operatori Qualificati – Elettronici – verifica della capacità manutentiva dei sottosistemi “elettronici” dei veicoli ferroviari o dell’infrastruttura ferroviaria.
Profilo E Operatori Qualificati – Manutentori Armamento – verifica della capacità manutentiva dei sottosistemi armamento e opere d’arte dell’infrastruttura ferroviaria.
Profilo F Operatori di Manovra (Addetti alla manovra PP.LL. e deviatoi) – verifica della capacità di operare su impianti di manovra dell’infrastruttura ferroviaria.
Solo coloro che raggiungeranno il punteggio minimo di 60/90 affronteranno la prova selettiva orale – colloquio tecnico motivazionale.

  • PROVA SCRITTA (solo per alcuni profili) – questionario a risposta multipla con le rispettive materie:
    • 70% specialistiche nelle materie attinenti le mansioni;
    • 20% logica e psicoattitudinali;
    • 10% lingua inglese.
  • PROVA ORALE –  diversa per ogni profilo, nello specifico:

Profilo A Operatori di Esercizio – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro e la responsabilità relativa al contatto con utenti, anche minori. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello A2.
Profilo B Operatori Qualificati – Meccanici – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello A2.
Profilo C Operatori Qualificati –Elettrotecnici/Automazione – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello A2.
Profilo D Operatori Qualificati – Elettronici – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello A2.
Profilo E Operatori Qualificati – Manutentori Armamento – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello A2.
Profilo F Operatori di Manovra (Addetti alla manovra PP.LL. e deviatoi) – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello A2.
Profilo G Operatori di Stazione – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello A2.
Profilo H Macchinisti/Capitreno – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello A2.
Profilo I Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Meccanico – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello B2. Verranno anche valutate eventuali esperienze professionali pregresse inerenti lo specifico settore di competenza
Profilo L Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Elettrico – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello B2. Verranno anche valutate eventuali esperienze professionali pregresse inerenti lo specifico settore di competenza
Profilo L Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Elettrico – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello B2. Verranno anche valutate eventuali esperienze professionali pregresse inerenti lo specifico settore di competenza
Profilo M Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Elettronico/Automazione – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello B2 Verranno anche valutate eventuali esperienze professionali pregresse inerenti lo specifico settore di competenza
Profilo N Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Civile/Edile – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello B2. Verranno anche valutate eventuali esperienze professionali pregresse inerenti lo specifico settore di competenza
Profilo O Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Gestionale – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello B2. Verranno anche valutate eventuali esperienze professionali pregresse inerenti lo specifico settore di competenza
Profilo P Specialista Tecnico Amministrativo – Ingegnere Informatico – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello B2. Verranno anche valutate eventuali esperienze professionali pregresse inerenti lo specifico settore di competenza
Profilo Q Specialista Tecnico Amministrativo – Geologo  verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello B2. Verranno anche valutate eventuali esperienze professionali pregresse inerenti lo specifico settore di competenza
Profilo S Specialista Tecnico Amministrativo – Economo – verifica delle competenze previste dal profilo professionale specialistico indicate nel C.C.N.L. di riferimento. Verrà anche valutata la capacità di autocontrollo e d’integrazione in gruppi di lavoro. Inoltre si accerterà la conoscenza della lingua inglese di livello B2.

Per tutti gli aggiornamenti sul concorso segui il nostro calendario delle scadenze.