Concorsi per 25 laureati in materie giuridiche alla Banca d’Italia: pubblicato il diario delle prove

Nella GU n° 14 del 18 febbraio è stato pubblicato il bando dei concorsi per l’assunzione di 25 laureati con orientamento giuridico presso la Banca d’Italia.

I posti saranno così suddivisi:

  • 19 esperti con orientamento nelle discipline giuridiche
  • 6 esperti con orientamento nelle discipline giuridiche per le esigenze delle segreterie tecniche dell’Arbitro Bancario Finanziario e della struttura centrale di coordinamento

Chi può partecipare ai concorsi?

Per l’ammissione ai concorsi, i candidati devono essere in possesso dei requisiti generali necessari per l’accesso alle selezioni pubbliche e di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea magistrale/specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi:
    giurisprudenza (LMG-01 o 22/S)
    scienze giuridiche (LM SC-GIUR)
    scienze della politica (LM-62 o 70/S)
    scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63 o 71/S)
    relazioni internazionali (LM-52 o 60/S)
    altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli

Domanda di partecipazione

Le domande di partecipazione ai concorsi 25 laureati Banca Italia devono pervenire entro il 21 marzo 2022 esclusivamente tramite l’applicazione attivata sul sito internet della Banca d’Italia.

Prove d’esame

Per ogni concorso sono previste le seguenti fasi di selezione:

  • preselezione: si svolgerà nel caso in cui pervengano 4000 domande di partecipazione e consisterà in un test suddiviso in 2 parti: la prima parte verterà sulle materie previste per la prova scritta elencate nei programmi allegati al bando; la seconda parte verterà sulla conoscenza della lingua inglese
  • prova scritta: prevede lo svolgimento di 3 quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate nei programmi d’esame
  • prova orale: consisterà in un colloquio sulle materie indicate nei programmi e in una conversazione in lingua inglese. Possono formare oggetto di colloquio l’argomento della tesi di laurea e le esperienze professionali eventualmente maturate.

Cosa studiare?

Per le materie di diritto oggetto delle prove d’esame consulta la collana dei MiniManuali EdiSES.

Per la preparazione alla verifica di lingua inglese, è disponibile il volume specifico La prova di inglese

Come affrontare la prova a test: guida pratica

Per aiutarvi nella preparazione allo studio, abbiamo preparato una guida con consigli pratici per affrontare al meglio la prova a test

La prova a test

Scarica il file gratuito




Calendario delle prove e aggiornamenti sul concorso

Per il profilo A (19 esperti con orientamento nelle discipline giuridiche) è pervenuto un numero di domande tale da richiedere lo svolgimento della preselezione che si svolgerà il 28 aprile 2022 presso la Fiera di Roma in due turni giornalieri come riportato in Gazzetta Ufficiale.
Per il profilo B (6 esperti con orientamento nelle discipline giuridiche per le esigenze delle segreterie tecniche ) è prevista direttamente la prova scritta che si terrà il 4 maggio 2022 presso la Fiera di Roma alle ore 10.00.