concorso segretari comunali

Concorso per segretari comunali: pubblicato il bando per l’ammissione al corso

Nella Gazzetta Ufficiale – Concorsi n° 89 del 9 novembre è stato pubblicato il bando del concorso pubblico, per esami, per l’ammissione di 448 borsisti al corso-concorso di formazione – edizione 2021 per il conseguimento dell’abilitazione richiesta ai fini dell’iscrizione di 345 segretari comunali nella fascia iniziale dell’Albo Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali.

Requisiti e domande di partecipazione al concorso

Per poter partecipare al concorso, i candidati devono possedere i requisiti generali necessari per la partecipazione ai concorsi pubblici e di una delle seguenti lauree:

  • LM-56 Scienze dell’economia
  • LM-77 Scienze economico-aziendali
  • LMG/01 Giurisprudenza
  • LM-87 Servizio sociale e politiche sociali
  • LM-52 Relazioni internazionali
  • LM-62 Scienze della politica
  • LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni
  • LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo
  • LM-88 Sociologia e ricerca sociale
  • LM-90 Studi europei
  • Laurea vecchio ordinamento o Laurea Specialistica equipollente

Le domande di partecipazione al concorso segretari comunali devono essere inviate entro il 9 dicembre 2021 tramite la procedura telematica attivata sul sito dell’Albo Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali e a cui è richiesto l’accesso tramite le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Concorso segretari comunali: le prove d’esame

Il concorso prevede le seguenti fasi di selezione:

  • preselezione eventuale: consisterà nella soluzione di 70 quesiti a risposta multipla, da risolvere in 45 minuti, attinenti alle materie d’esame, compresa la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese, oltre al ragionamento logico, deduttivo e numerico
  • prima prova scritta: avrà per oggetto argomenti di carattere giuridico, con specifico riferimento al diritto costituzionale e/o diritto amministrativo e/o ordinamento degli enti locali e/o diritto privato
  • seconda prova scritta: avrà per oggetto argomenti di carattere economico e finanziario-contabile, con specifico riferimento ad economia politica, scienza delle finanze, diritto finanziario e/o ordinamento finanziario e contabile degli enti locali e management pubblico
  • prova orale: consiste in un colloquio sulle materie d’esame. Inoltre, sarà accertata anche la conoscenza della lingua inglese e dell’utilizzo delle principali applicazioni informatiche
  • corso-concorso di formazione: avrà una durata di 6 mesi e sarà seguito da un tirocinio pratico di 2 mesi presso uno o più comuni. Al termine del corso e del tirocinio i partecipanti dovranno sostenere una prova finale, consistente nella discussione di una tesi e in una prova orale

Come prepararsi?

Per le materie giuridiche previste dal bando, sono disponibili i volumi della collana dei Minimanuali.

Per la verifica di inglese e informatica, consulta i manuali specifici

Calendario delle prove e aggiornamenti sul concorso

La data e la sede di svolgimento della prova di preselezione sarà comunicata nella Gazzetta Ufficiale –
Concorsi del 25 marzo 2022 e sul sito internet dell’Albo Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali.