Concorso Scuola per ITP – Insegnanti Tecnico-Pratici: guida pratica

Pubblicato il 27 Agosto 2020 15:44

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Concorsi a cattedra, Concorsi Scuola

Concorso Scuola per ITP – Insegnanti Tecnico-Pratici: guida pratica

Tantissimi utenti scrivono alla nostra redazione ponendo domande sul Concorso Scuola per ITP, l’Insegnante Tecnico Pratico nella scuola secondaria.
Quali sono le classi di concorso con posti disponibili per gli ITP? Con quali requisiti si accede al concorso ordinario e al concorso straordinario per gli ITP? Quali sono le prove da sostenere e soprattutto come prepararsi al concorso per ITP?
In questa guida pratica troverai tutte le informazioni sul Concorso Scuola per ITP (procedura ordinaria e straordinaria).

Chi sono gli ITP?

Gli ITP insegnanti tecnico pratici gestisconole attività didattiche laboratoriali nelle scuole secondarie in base alle discipline relative alle classi di concorso.

Quali sono le classi del concorso scuola per ITP?

Riportiamo di seguito l’elenco completo delle classi di concorso per ITP

  • B01 – attività pratiche speciali
  • B02 – conversazione in lingua straniera
  • B03 – laboratorio di fisica
  • B04 – laboratori di liuteria
  • B05 – laboratorio di logistica
  • B06 – laboratorio di odontotecnica
  • B07 – laboratorio di ottica
  • B08 – laboratorio di produzioni industriali ed artigianali della ceramica
  • B09 – laboratorio di scienze e tecnologie aeronautiche
  • B10 – laboratorio di scienze e tecnologie costruzioni aeronautiche
  • B11 – laboratorio di scienze e tecnologie agrarie
  • B12 – laboratorio di scienze e tecnologie chimiche e microbiologiche
  • B13 – laboratorio di scienze e tecnologie della calzatura e della moda
  • B14 – laboratorio di scienze e tecnologie delle costruzioni
  • B15 – laboratorio di scienze e tecnologie elettriche ed elettroniche
  • B16 – laboratorio di scienze e tecnologie informatiche
  • B17 – laboratorio di scienze e tecnologie meccaniche
  • B18 – laboratorio di scienze e tecnologie tessili, dell’abbigliamento e della moda
  • B19 – laboratorio di servizi di ricettività alberghiera
  • B20 – laboratorio di servizi enogastronomici, settore cucina
  • B21 – laboratorio di servizi enogastronomici, settore sala e vendita
  • B22 – laboratorio di tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali
  • B23 – laboratorio per i servizi socio-sanitari
  • B24 – laboratorio di scienze e tecnologie nautiche
  • B25 – laboratorio di scienze e tecnologie delle costruzioni navali
  • B26 – laboratorio di tecnologie del legno
  • B27 – laboratorio di tecnologie del marmo
  • B28 – laboratorio di tecnologie orafe
  • B29 – gabinetto fisioterapico
  • B30 – addetto all’ufficio tecnico
  • B31 – esercitazioni pratiche per centralinisti telefonici
  • B32 – esercitazioni di pratica professionale

Alcune classi di concorso tra quelle indicate sono ad esaurimento. Si tratta di classi di concorso che scompariranno quando andranno in pensione i docenti che oggi sono titolari.
Coloro che sono iscritti in graduatoria non perdono però alcun diritto: in seguito, l’insegnamento sarà attribuito anche ad altre classi di concorso.
Le classi di concorso ad esaurimento sono le seguenti:

  • A-66 – Trattamento testi, dati ed applicazioni. Informatica ex A076
  • A-76 – Trattamenti testi, dati ed applicazioni, informatica, negli istituti professionali con lingua di insegnamento slovena ex A086
  • A-86 – Trattamenti testi, dati ed applicazioni, informatica, negli istituti professionali lingua tedesca e con lingua di insegnamento slovena ex A100
  • B29 – Gabinetto fisioterapico ex C440
  • B30 – Addetto all’ufficio tecnico; ex C010
  • B31 – Esercitazioni pratiche per centralinisti telefonici;
  • B32 – Esercitazioni di pratica professionale ex C555
  • B33 – Assistente di Laboratorio ex C999 II GRADO PERS. I.T.P. (L.124/99,ART.8 COM.3)

Tutte le classi e i relativi titoli di studio sono indicate nell’Allegato A del DM-259 del 2017

Concorso scuola ordinario per gli ITP: i requisiti richiesti

Per la partecipazione al concorso ordinario per insegnante tecnico pratico è richiesto, almeno fino all’anno scolastico 2024-2025, esclusivamente il diploma di scuola superiore.
Dunque, non è necessaria l’abilitazione all’insegnamento, il possesso dei 24 CFU, la laurea, gli anni di esperienza nella scuola o la presenza in graduatoria.
Sei interessato al concorso ordinario nella scuola secondaria? Consulta la nostra guida

Concorso scuola straordinario per gli ITP: i requisiti richiesti

Per la partecipazione al concorso straordinario per insegnante tecnico pratico occorre essere in possesso dei seguenti requisiti

  • titolo di studio valido per la classe di concorso
  • tre annualità di servizio svolti negli anni scolastici compresi tra il 2011/2012 e 2018/2019, su posto comune o sostegno, anche non consecutivi
  • un anno di servizio svolto nella specifica classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si fa richiesta, compreso tra l’a.s. 2011/2012 e l’a.s. 2018/2019

Sei interessato al concorso straordinario nella scuola secondaria? Consulta la nostra guida

Le prove d’esame del Concorso Ordinario e Concorso Straordinario per gli ITP

L’ITP – Insegnante Tecnico-Pratico dovrà svolgere le stesse prove d’esame dei candidati alle altre classi di concorso.
Chiaramente, i contenuti della prova scritta e del colloquio orale, sono specifici in base alle classi di concorso.
Le prove d’esame del concorso ordinario e del concorso straordinario sono riportate nelle nostre guide:

Concorso scuola per ITP: come prepararsi alle prove

Devi prepararti al Concorso Scuola per ITP e non sai quali manuali scegliere?
Il consiglio, per queste classi molto tecniche per le quali difficilmente sono disponibili volumi specifici, è quello di utilizzare un buon manuale di scuola tra quelli più adottati per la disciplina che si desidera insegnare.
C’è poi la parte del programma d’esame comune a tutti che riguarda la legislazione scolastica e le competenze didattichee psicopedagogiche per le quali è disponibile nel nostro catalogo un’ampia selezione.
avvertenze-generali-concorso-a-cattedra-2020In particolare, consigliamo le Avvertenze Generali
Il testo, comune a tutte le classi di concorso, è strutturato in due parti, rispettivamente dedicate a:

  • competenze psico-pedagogiche e metodologie didattiche; sono sintetizzate le principali teorie dell’apprendimento e quelle sulla psicologia dello sviluppo e il loro impiego nella progettazione didattica e nella valutazione degli apprendimenti, in una prospettiva inclusiva. Vengono inoltre esposte le principali competenze sociali del docente e le tecniche e gli strumenti a sua disposizione per realizzare un’azione didattica efficace;
  • ordinamento del sistema di istruzione italiano, a sua volta articolata in tre sezioni, rispettivamente dedicate a: sistema scolastico italiano ed il contesto europeo; istituzione scolastica; ordinamento della Repubblica e pubblica amministrazione.

ACQUISTA

 
 
 
Completa la tua preparazione con i nostri volumi di teoria e test: consulta il catalogo

Di più sull’autore

Francesca Pietropaolo

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine? Giornalista pubblicista, in Edises da Gennaio 2016 per la gestione della comunicazione e il coordinamento dei blog aziendali.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close