Concorso Ministero Cultura 518 posti

Concorso Ministero Cultura 518 posti: cosa studiare per la prova scritta?

Il Ministero della Cultura (MIC) ha di recente indetto un nuovo concorso per l’assunzione di 518 funzionari a tempo indeterminato. I candidati hanno tempo fino al 9 dicembre per presentare la propria domanda di partecipazione.

Nel precedente approfondimento abbiamo analizzato i requisiti richiesti profilo per profilo, vediamo ora come si struttura la prova scritta e come prepararsi al concorso.

Quali sono le prove d’esame?

Prima di scoprire come si articola il test scritto, vediamo quali sono le prove che i candidati dovranno superare. Il concorso indetto dal Ministero della Cultura prevede, infatti, il superamento di uno scritto e di un orale. Ai punteggi ottenuti al termine delle due prove, si aggiungeranno quelli relativi alla valutazione dei titoli dichiarati dai candidati all’atto della domanda di partecipazione.

Concorso Ministero Cultura 518 posti: come sarà la prova scritta?

La prova scritta del concorso al Ministero della Cultura per la selezione di 518 funzionari si consisterà in un test di 40 domande a risposta multipla da risolvere in 60 minuti, così articolate:

  • 10 quesiti su elementi di diritto pubblico, elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento alla disciplina del lavoro pubblico, alle responsabilità dei dipendenti pubblici e al procedimento amministrativo, elementi di diritto del patrimonio culturale, elementi di diritto dell’Unione Europea, struttura e organizzazione del Ministero della cultura.
  • 8 domande volte a verificare la capacità logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale dei candidati
  • 7 quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell’ambito degli studi sul comportamento organizzativo. I quesiti descriveranno situazioni di lavoro, rispetto alle quali si intende valutare la capacità di giudizio dei candidati, chiedendo loro di decidere, tra alternative predefinite di possibili corsi d’azione, quale ritengano più adeguata.
  • 15 quesiti distinti per ciascun profilo professionale, volti ad accertare le conoscenze specifiche dei candidati. Nello specifico:
    • Archivista di Stato: archivistica; tutela, conservazione e valorizzazione, anche al fine della pubblica fruizione, del patrimonio archivistico, nonché degli archivi, correnti e di deposito, dello Stato
    • Funzionario bibliotecario: biblioteconomia e beni librari; tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio bibliografico, nonché delle biblioteche dello Stato.
    • Funzionario restauratore conservatore: restauro del patrimonio culturale complessivamente inteso (storico, librario, archivistico e archeologico).
    • Funzionario architetto: architettura e beni architettonici; tutela, conservazione e valorizzazione, anche al fine della pubblica fruizione, del patrimonio architettonico e paesaggistico.
    • Funzionario storico dell’arte: storia dell’arte e beni di interesse storico ed artistico; tutela, conservazione e valorizzazione, anche al fine della pubblica fruizione del patrimonio storico – artistico
    • Funzionario archeologo: archeologia e beni archeologici, anche in ambiente subacqueo, nonché archeologia preventiva; tutela, conservazione e valorizzazione, anche al fine della pubblica fruizione, del patrimonio archeologico.
    • Funzionario paleontologo: paleontologia; tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio geopaleontologico
    • Funzionario demoetnoantropologo: antropologia culturale e beni demoetnoantropologici; materiali ed immateriali.

I candidati per superare la prova scritta dovranno ottenere un punteggio di almeno 21/30. Non è prevista la pubblicazione di una banca dati prima del concorso.

Prova scritta concorso mic 2022: come prepararsi

Manuale per la preparazione alle prove d’esame del concorso per 518 Funzionari presso il Ministero della Cultura (MIC). Il libro contiene le materie comuni alle varie figure professionali richieste dal bando. Per ogni capitolo della parte teorica sono presenti quesiti a risposta multipla. In omaggio il software di simulazione per esercitarsi online alla prova scritta.

acquista

Resta aggiornato sulle date del concorso al Ministero della Cultura 518 posti

Le date e l’orario di convocazione dei candidati a sostenere la prova scritta saranno resi noti sul sito riqualificazione.formez.

Se non vuoi perdere tutte le novità del concorso MIC attiva una notifica su Infoconcorsi!