Concorso scuola 2018 per abilitati: guida al bando e suggerimenti per lo studio

Tutto quello che c'è da sapere sul concorso

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi n. 14 del 16 febbraio, il bando di concorso 2018 per il reclutamento di docenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado in possesso di abilitazione all’insegnamento per la classe di concorso richiesta o di specializzazioni su sostegno per il grado di scuola prescelto.

Scarica il bando

Quali sono in requisiti da possedere per partecipare al concorso? Come presentare la domanda? In cosa consiste la prova orale? Come prepararsi? Tutte le informazioni in questa guida pratica al Concorso Scuola 2018 riservato ai docenti abilitati.

Requisiti per la partecipazione

Il concorso è aperto ai candidati in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento in una o più classi di concorso della scuola secondaria di primo o di secondo grado, o, per i soli posti di sostegno, che aggiungano al titolo abilitante la specializzazione per il sostegno.

Requisiti per insegnanti tecnico-pratici

Gli insegnanti tecnico-pratici possono partecipare al concorso per posti comuni purché  siano iscritti nelle graduatorie ad esaurimento oppure nella seconda fascia di quelle di istituto, alla data del 31 maggio 2017.

Candidati ammessi con riserva

Sono ammessi con riserva:

  • per posti di sostegno –  i docenti abilitati che conseguano il relativo titolo di specializzazione entro il 30 giugno 2018, nell’ambito di percorsi avviati entro il 31 maggio 2017
  • i candidati che, avendo conseguito il titolo abilitante o la specializzazione sul sostegno all’estero entro il 31 maggio 2017, abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro la data termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla presente procedura concorsuale.

Domande di partecipazione: termini e modalità di invio

A causa dell’elevata concentrazione delle domande di partecipazione al concorso in prossimità della scadenza del termine finale, si rende noto che l’originario termine di chiusura delle istanze (22 marzo ore 23.59) è prorogato alle ore 14 del 26 marzo 2018.

I candidati possono presentare istanza di partecipazione, a pena di esclusione, in un’unica regione per tutte le classi di concorso o tipologie di posto per le quali posseggano i requisiti.

Il candidato può concorrere per più classi di concorso e/o posti di sostegno mediante la presentazione di un’unica istanza con l’indicazione delle classi di concorso/posti di sostegno per cui intenda partecipare.

All’atto della presentazione della domanda i candidati devono indicare la lingua straniera, scelta tra francese, inglese, spagnolo e tedesco, oggetto della valutazione nell’ambito della prova orale.

Come pagare i diritti di segreteria

Per la partecipazione alla procedura concorsuale è dovuto il pagamento di un diritto di segreteria pari a euro 5,00 per ciascuna classe di concorso/posto di sostegno per cui si concorre. Il pagamento deve essere effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto intestato a: sezione di tesoreria 348 Roma succursale, IBAN: IT 79B01000 03245 348 0 13 2407 01 Causale: «regione – classe di concorso/ posto di sostegno – nome e cognome – codice fiscale del candidato» e dichiarato al momento della presentazione della domanda tramite il
sistema POLIS.

Per ulteriori dettagli sulle modalità di presentazione della domanda consulta l’articolo 4 del bando.

La prova d’esame: come si svolgerà il colloquio orale del concorso scuola 2018 per abilitati

Il concorso prevede lo svolgimento di una prova orale di natura didattico-metodologica, consiste in una lezione simulata e nell’esplicitazione delle scelte didattiche e metodologiche in relazione ai contenuti disciplinari e al contesto scolastico indicati
dalla commissione. Il sede di colloquio orale sarà accertata anche la conoscenza della lingua straniera a scelta del candidato tra inglese, francese, tedesco e spagnolo (livello B2).

La prova orale per i posti comuni, distinta per ciascuna classe di concorso, ha per oggetto il programma di cui all’Allegato A del decreto ministeriale n. 95 del 2016.

Come prepararsi al colloquio: le nuove Avvertenze Generali 2018

Per chi è in possesso delle edizioni 2016 dei nostri Manuali per il concorso a cattedra o il TFA non è necessario acquistare la nuova edizione. Tuttavia sarebbe opportuno un aggiornamento sui nuovi ordinamenti scolastici dopo la Legge 107/2015 e per quelle classi di concorso i cui programmi d’esame sono soggetti a rapida obsolescenza (ad esempio, A45 (A017) Scienze economico-aziendaliA46 (A019) Scienze giuridico-economiche).
Per tutti gli aggiornamenti consigliamo la nuova edizione delle Avvertenze Generali 2018.

avvertenze generali 2018Il volume è indirizzato a quanti intendono partecipare ai concorsi per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola: concorso riservato agli abilitati (per la costituzione delle GRM, Graduatorie Regionale di Merito degli abilitati), concorso riservato ai docenti non abilitati e quello per l’accesso al percorso FIT.

Il testo tratta tutte le principali tematiche richieste nelle Avvertenze generali che introducono, per tutte le classi di concorso, l’Allegato A del Decreto ministeriale 95 del 2016 ed è strutturato in due parti:

  • competenze psico-pedagogiche e didattiche;
  • ordinamento del sistema di istruzione italiano.

Sfoglia un’anteprima

 

Consigliamo inoltre i nuovi manuali sulla prova orale del concorso a cattedra

la prova orale del concorso a cattedraI volumi presentano i principali modelli di apprendimento e il loro impiego nella progettazione didattica e nella valutazione degli apprendimenti: le conoscenze in materia di apprendimento sono, infatti, la base su cui costruire e pianificare l’attività d’aula e la loro conoscenza rappresenta, dunque, un imprescindibile prerequisito per qualsiasi insegnante che aspiri a condurre una lezione efficace.

I testi sono completati da materiali didattici, approfondimenti e risorse di studio, come l’ampia raccolta di Unità di Apprendimento relative alle classi di con corsi, la cui struttura può fungere da modello per nuove lezioni.

Consulta il catalogo

 

 

Diario delle prove

Il diario di svolgimento della prova orale con l’indicazione della sede di destinazione dei candidati distribuiti è comunicato dagli USR responsabili della procedura concorsuale almeno 20 giorni prima della data di svolgimento della prova a mezza di posta elettronica all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione.
Per tutti gli aggiornamenti segui il nostro calendario delle scadenze.

Per tutti i dettagli sul concorso leggi le nostre FAQ.

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine?

Potrebbe interessarti:

Concorso scuola 2018 riservato agli abilitati: informazioni e risorse di…

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Generale, il decreto che regola la procedura concorsuale per il reclutamento di docenti di ...

Come diventare insegnante, guida pratica

Intraprendere la carriera scolastica e diventare insegnante in Italia non è semplicissimo; quasi ogni anno gli aspiranti insegnanti devono confrontarsi con ...

La prova orale del Concorso a Cattedra: come prepararsi al…

Sono partite le comunicazioni, da parte degli Uffici Scolastici Regionali, relative alla prova orale del Concorso a Cattedra. I candidati hanno ...

COMMENTA

Commenti

  • Alice 20 febbraio 2018 alle 11:40

    Partecipando al concorso, si viene rimossi dalle graduatorie degli idonei del precedente concorso docenti 2016?
    E’ possibile partecipare contemporaneamente al concorso per abilitati in una classe e al concorso per docenti da più di tre anni per un’altra classe di concorso?
    Grazie!

    Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi