Videocorso di chirurgia generale: lezione introduttiva

Pubblicato il 30 Novembre 2017 08:22

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Concorsi Sanitari, Medicina Generale e SSM

Videocorso di chirurgia generale: lezione introduttiva

Come già anticipato nel nostro approfondimento, in questo videocorso gratuito tratteremo le principali patologie chirurgiche, suddivise per organo, apparato o sede anatomica.
In questa videolezione introduttiva cominceremo a prendere confidenza con l’ambiente chirurgico e con alcune tecniche di base.
L'”habitat naturale” del chirurgo è costituito dal blocco operatorio, un settore dell’ospedale ad accesso limitato che contiene la sala operatoria e tutti i locali di supporto. All’interno del blocco operatorio il paziente viene monitorato, anestetizzato e ovviamente sottoposto ad intervento.
L’intervento in sé si compone di una serie di tecniche e atti chirurgici. I principali sono costituiti da:

  • La dieresi, ovvero la separazione dei tessuto;
  • L’emostasi, ovvero l’insieme delle manovre deputate a ridurre o arrestare il sanguinamento;
  • La sintesi, ovvero il ripristino dell’integrità anatomica dei tessuti precedentemente separati.

Questi atti chirurgici presuppongono da un lato la presenza di locali appositi, dall’altro la disponibilità di materiali e strumenti adeguati, che variano molto da un tipo di intervento ad un altro.
In questa lezione, tratta dal Manuale di Medicina Generale, vedremo alcuni di questi strumenti e materiali. Nella prossima vedremo più nel dettaglio due dei materiali principali: i fili e gli aghi da sutura.
Per accedere alla videolezione clicca sull’immagine qui sotto.

Di più sull’autore

Federico Frusone

Medico chirurgo specializzando in Chirurgia Generale e Senologica presso l’università “Sapienza” di Roma, divulgatore scientifico, compositore, blogger e autore di articoli scientifici, trattati specialistici e del nuovo Manuale di Medicina Generale (Edises 2017). Sempre con una penna in una mano e il bisturi nell’altra.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close