Le prove a test: la gestione del tempo

Ti interessa un concorso pubblico e la prova principale è a risposta multipla? Non avere paura, abbiamo la Guida Pratica che fa per te, piena di consigli e informazioni utili per superare efficacemente la prova a test.

La Guida Pratica

Indice

  • A chi è utile questa guida?
  • Organizzazione dello studio
  • L’autovalutazione iniziale, in itinere e finale
  • I test a risposta multipla
  • Strategie di scelta dell’argomento da cui iniziare a rispondere
  • Come affrontare la prova: consigli generali
  • Gestione del tempo
  • Metodi di lettura veloce
  • Tecniche per eliminare i distrattori e identificare la risposta corretta
  • Motivazione e stato d’animo
  • Come agire a fronte di situazioni che distolgono la concentrazione dallo studio?
  • Gestire l’ansia da esame
  • In che modo l’ansia può compromettere il buon esito di un esame

Ogni settimana approfondiamo insieme un argomento, puoi recuperare gli articoli precedenti nella sezione del blog EdiSES Informa. Abbiamo già visto come organizzare lo studio partendo dall’autovalutazione e qualche strategia iniziale di approccio al test, oggi ci occuperemo delle tempistiche. La gestione del tempo nelle prove a test è estremamente importante perché spesso sono molte domande e non c’è il tempo materiale per ragionare su tutte.

Tic Tac – il tempo passa veloce

Dopo aver letto attentamente il bando di concorso probabilmente ti sei accorto che la durata del test è davvero breve e sono pochi i secondi che puoi dedicare a ciascun quesito, eppure per alcune domande hai bisogno di ragionare per arrivare alla soluzione. Come procedere? È importante tenere a mente che l’obiettivo è solo uno, rispondere correttamente a più domande possibili, non a tutte.

Per farlo ti basterà seguire questi due semplici passaggi:

  • leggere rapidamente tutti i quiz e rispondere in prima battuta a tutti quelli di cui si è assolutamente certi. Le domande nozionistiche sono le più veloci, o la sai o la salti;
  • ricominciare a leggere i quiz soffermandosi sui quesiti la cui soluzione necessita di un ragionamento.

Per migliorare la prestazione, in particolare nei quesiti che necessitano di passaggi in più oltre alla conoscenza, è utile fare delle simulazioni con cronometro alla mano. I questi logico-matematici sono di diverso tipo ed è necessario imparare a sfruttare la varie metodologie di soluzione a proprio vantaggio in relazione al tempo rimasto dopo la conclusione di quelli nozionistici.

Le simulazioni EdiSES

EdiSES mette a disposizione dei propri utenti una serie di simulazioni per ogni tipologia di concorso e ogni fase di selezione, dalla prova preselettiva alla prova scritta.

Le demo dei simulatori sono gratuite e disponibili per chiunque voglia fare un po’ di esperienza; invece la versione integrale, utile durante tutto il percorso di studio, viene sempre fornita in omaggio con i volumi dei test commentati dei vari concorsi. Dopo aver trovato il concorso di interesse sul sito Edises.it si troverà la demo del simulatore in un banner sul lato sinistro del catalogo (1).

1

Per qualsiasi dubbio sul funzionamento dei simulatori EdiSES è disponibile un articolo di istruzioni all’uso.

Come affrontare le prove a test

Guida Pratica con consigli e trucchetti utili al superamento di test a risposta multipla

Altri consigli per affrontare i concorsi pubblici sono disponibili nella sezione del Blog Preparazione ai concorsi. Se invece sei interessato a un lavoro in particolare puoi sfogliare gli articoli nella sezione Guide Professionali.

concorsi pubblici