MIUR: cambia di nuovo l’organizzazione del Ministero dell’istruzione

Pubblicato il 13 Dicembre 2019 13:34

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Edises informa, Info e risorse

MIUR: cambia di nuovo l’organizzazione del Ministero dell’istruzione

Cambia di nuovo l’organizzazione del MIUR: a pochi mesi dall’approvazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 aprile 2019 n. 47, un nuovo decreto riforma l’assetto del Ministero dell’istruzione. È stato infatti pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 290 dell’ 11 dicembre 2019 il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 140 del 21 ottobre 2019.

L’articolazione a livello centrale: i tre Dipartimenti del MIUR

Il nuovo decreto conferma l’articolazione, a livello centrale, del MIUR in tre Dipartimenti:

  1. Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione;
  2. Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca;
  3. Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali.

Ogni Dipartimento è poi articolato in Direzioni generali.
Il Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione ha quattro direzioni generali: una per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione; una per il personale scolastico; una per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico (nuova denominazione che sottolinea le competenze in materia di orientamento, considerato elemento di forte impatto sul successo scolastico e potente strumento di inclusione) e, infine, una direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale.
Il Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca si articola in tre direzioni generali: la direzione generale per la formazione universitaria, l’inclusione e il diritto allo studio; la direzione generale per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica; e, infine, la direzione generale per il coordinamento e la valorizzazione della ricerca e dei suoi risultati.
Infine, il Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali risulta strutturato in tre direzioni: risorse umane, finanziarie e contratti; la seconda responsabile per i sistemi informativi e la statistica e la terza finalizzata alla progettazione organizzativa, l’innovazione dei processi dell’amministrazione e la comunicazione.

L’articolazione periferica: gli Uffici Scolastici Regionali (USR)

A livello periferico è confermata l’articolazione in uffici scolastici di livello dirigenziale generale o, in relazione alla popolazione studentesca della relativa regione, di livello non generale. Gli uffici scolastici regionali sono 18, di cui 15 di livello dirigenziale generale e 3 (in Basilicata, Molise e Umbria) di livello dirigenziale non generale.

Per quali concorsi è importante conoscere il decreto

avvertenze-generali-2019Ricordiamo che l’organizzazione e la struttura del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è uno degli argomenti la cui conoscenza è richiesta dalle Avvertenze generali, la parte generale del programma d’esame comune a tutte le classi di concorsi.
Il testo Avvertenze generali tratta tutte le principali tematiche richieste nelle Avvertenze generali, vale a dire la Parte generale (comune a tutte le classi di concorso) dei programmi concorsuali.
Il testo è strutturato in due parti, rispettivamente dedicate a:

  • competenze psico-pedagogiche e didattiche;
  • ordinamento del sistema di istruzione italiano, a sua volta articolata in tre sezioni, rispettivamente dedicate a: sistema scolastico italiano ed il contesto europeo; istituzione scolastica; ordinamento della Repubblica e pubblica amministrazione.

Scopri di più
 
 
test-commentati-avvertenze-generali_1I Test commentati Avvertenze Generali offrono una raccolta quesiti a risposta multipla in vista della prova scritta computer based del concorso straordinario per docente nella scuola secondaria di primo e secondo grado.
Il volume è aggiornato a tutte le principali novità normative rilevanti per l’aspirante docente, fra cui il D.Lgs. 7 agosto 2019, n. 96 che modifica il D.Lgs. 62/2017 (decreto inclusione). Con software online
Scopri di più
Esercitati gratis con una demo del simulatore delle Avvertenze Generali (già aggiornata al nuovo decreto)
prova il test
 
 
 
 
Ma la struttura e l’organizzazione del MIUR interessano anche i partecipanti ad altri concorsi, in particolare quello per DSGA (le cui prove scritte si sono svolte il 5 e 6 novembre) e, ovviamente, quello per Ispettore tecnico del MIUR, molto atteso e previsto dal decreto salva precari per i primi mesi del 2020.

Di più sull’autore

Stefano Minieri

Sono un “libro professionista”: ho cominciato scrivendo su una Olivetti e anche oggi, che alla carta si affianca il digitale, continuo a leggere, scrivere, valutare contenuti per il mondo dell’editoria.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close