Concorso ordinario scuola secondaria: guida allo studio e programma classe A15 – Discipline sanitarie

Il concorso ordinario nella scuola secondaria, semplificato per effetto del Decreto Sostegni BIS, prevede un’unica prova scritta e un colloquio orale.

La prova scritta

La prova scritta verte sui programmi di cui all’Allegato A del Decreto 20 aprile 2020 ed è composta da 50 quesiti, così ripartiti:

  • 40 volti all’accertamento delle competenze e delle conoscenze del candidato sulle discipline afferenti alla classe di concorso stessa;
  • 5 sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue;
  • 5 sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.

Valuta il tuo livello di preparazione: fai una simulazione d’esame. PROVA IL TEST GRATUITO

La prova orale

La prova orale è finalizzata all’accertamento della preparazione del candidato e valuta la padronanza delle discipline, nonché la relativa capacità di progettazione didattica efficace, anche con riferimento all’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali, finalizzato al raggiungimento degli obiettivi previsti dagli ordinamenti didattici vigenti.

Essenziale in questa fase, dunque, è non solo la capacità del candidato di simulare una lezione (la “capacità di progettazione didattica efficace”) ma anche dimostrare la conoscenza della normativa scolastica (gli “ordinamenti didattici vigenti”): in pratica, la Parte generale del programma (ex Avvertenze generali) saranno oggetto della prova.

Programma classe A15 – Discipline sanitarie

Il programma d’esame per la classe A15 – Discipline sanitarie prevede una parte generale e una parte disciplinare.

La parte disciplinare comprende i seguenti nuclei tematici:

  • Igiene, Anatomia, Fisiologia, Patologia
    La materia vivente: struttura anatomica e funzionamento fisiologico
    – La cellula: struttura e meccanismi di funzionamento, riproduzione e differenziazione
    – I tessuti principali dell’organismo (epiteliale, muscolare, connettivo, nervoso): struttura microscopica, funzioni, meccanismi di regolazione e connessione
    – Gli apparati e i sistemi dell’organismo: morfologia e fisiologia degli apparati cardiocircolatorio, respiratorio, digerente, riproduttore, urinario; dei sistemi muscolare, scheletrico, linfatico, immunitario, nervoso, ormonale
    Salute, malattia e prevenzione
    – Principi di patologia generale e fisiopatologia
    – Cause di malattie: infettive, chimiche, fisiche, dismetaboliche, genetiche
    – Meccanismi fisiopatologici nelle malattie infettive, infiammatorie, tumorali, autoimmunitarie
    – Caratteristiche evolutive delle malattie acute e cronico-degenerative
    – Linee guida di prevenzione delle malattie e di promozione della salute
    – Prevenzione mediante interventi sull’agente infettivo (disinfezione, sterilizzazione); sull’ospite (educazione alla salute, vaccinazioni); sull’ambiente (bonifiche ambientali)
    – Epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive e delle malattie cronico-degenerative più diffuse
    – Igiene degli ambienti di vita e di lavoro
    – Igiene degli alimenti e dell’alimentazione
    – Igiene dell’ambiente sociale (dipendenze da alcool, farmaci, droghe)
    – Promozione degli stili di vita sani e attivi e rafforzamento della salute
    – Gli Enti preposti all’Organizzazione Sanitaria per la prevenzione e la cura delle malattie
  • Orientamento Arti Ausiliarie delle professioni sanitarie
    Ottico
    – Anatomia microscopica e macroscopica dell’occhio e degli annessi oculari
    – Fisiologia dell’apparato oculare
    – I meccanismi della visione
    – Cause, evoluzione e prevenzione delle patologie a carico di organi e tessuti dell’occhio e degli annessi
    – Tecniche di riabilitazione motoria oculare
    – Tecniche chirurgiche di eliminazione dei vizi refrattivi
    – Test per la visione
    Odontotecnico
    – Anatomia macroscopica e microscopica degli organi e dei tessuti dell’apparato masticatorio
    – Fisiologia dell’apparato masticatorio; movimenti mandibolari
    – Biomeccanica masticatoria
    – Gli articolatori
    – Tipi di occlusione
    – Fisiopatologia delle malattie della bocca e dei suoi annessi
    – Le malocclusioni e le parafunzioni. Principali alterazioni gnatologiche
    – Linee guida di igiene orale
    – Caratteristiche morfologiche, funzionali, estetiche e igieniche delle protesi dentali, in relazione ai materiali odontoprotesici e alle tecniche di costruzione
    – Il CAD/CAM dentale: funzionalità e applicazioni
    – Apparecchi ortodontici fissi e mobili

Cosa studiare per la classe di concorso A15 – Discipline sanitarie: i manuali

Manuali per la preparazione

Per una preparazione completa alle prove d’esame consulta l’offerta editoriale Edises per la classe di concorso A15 – Discipline sanitarie

Kit completi e altri manuali di approfondimento sono disponibili nel catalogo Edises