concorso avvocati inps

Concorso all’INPS per 15 avvocati: nuovo rinvio per il diario delle prove

L’INPS (Istituto Nazionale di previdenza Sociale) ha indetto un concorso, per esami, per l’assunzione di 15 professionisti dell’area legale – avvocati, di I livello, a tempo pieno ed indeterminato.

Il bando, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – Concorsi n° 93 del 27 novembre, prevede la suddivisione tra le seguenti sedi dell’Istituto:

  • 7 posti per la Regione Puglia: sedi di Foggia, Taranto, Brindisi e Lecce
  • 4 posti per il Coordinamento metropolitano di Napoli: sedi di Napoli
  • 3 posti per la Regione Campania: sedi di Caserta e Salerno
  • 1 posto per la Regione Calabria: sede di Cosenza

Chi può partecipare al concorso?

Per l’ammissione al concorso, oltre ai requisiti generali richiesti per l’accesso alle selezioni pubbliche, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • Laurea magistrale/specialistica in giurisprudenza o diploma di laurea vecchio ordinamento in giurisprudenza
  • iscrizione a uno degli Albi degli avvocati istituiti in Italia presso i relativi Consigli dell’Ordine

Domanda di partecipazione

La domanda di ammissione al concorso avvocati INPS dovrà essere presentata entro il 28 dicembre 2020 esclusivamente in via telematica compilando l’apposito modulo ed utilizzando la specifica applicazione disponibile sul sito dell’INPS.

Prove d’esame

Per il concorso sono previste le seguenti fasi di selezione:

  • preselezione: si svolgerà nel caso in cui pervengano più di 600 domande di partecipazione e consisterà in quesiti a risposta multipla volti ad accertare la conoscenza teorico-pratica delle materie indicate nel bando
  • 2 prove scritte: consisteranno nella redazione di un parere motivato in materia di diritto amministrativo e di un parere motivato o atto defensionale in materia di diritto civile e diritto processuale civile oppure in materia di diritto del lavoro e/o legislazione sociale
  • prova orale: verterà sulle materie oggetto delle prove scritte e sulle altre materie indicate nel bando. Inoltre, sarà valutata la conoscenza della lingua inglese e dell’informatica giuridica, con particolare riferimento al processo telematico.

Cosa studiare?

Per le materie di diritto oggetto delle prove d’esame consulta la collana dei MiniManuali EdiSES.

Per la preparazione alla verifica di lingua inglese, è disponibile il volume specifico La prova di inglese

Calendario delle prove e aggiornamenti sul concorso

La nuova pubblicazione del calendario e del luogo di svolgimento delle prove è prevista dal 25 maggio 2021 sul sito dell’INPS e nella Gazzetta Ufficiale – Concorsi.