Concorso Comune di Napoli 222 posti

Nuovo concorso al Comune di Napoli: 222 posti per vari profili

Lo scorso novembre, è stato pubblicato l’atteso concorso al Comune di Napoli per l’assunzione di 222 unità di personale a tempo indeterminato. Di queste, 172 sono da inquadrare nell’Area Funzionari ed elevata qualificazione e 50 nell’Area Istruttori.

Nello specifico, i posti a disposizione sono così ripartiti:

  • 50 unità con il profilo di funzionario tecnico (Codice TEC/D)
  • 50 unità con il profilo di maestro di sostegno (Codice MAS/D)
  • 72 unità con il profilo di funzionario socioeducativo (Codice EDU/D)
  • 50 agente di polizia municipale (Codice POL/C)

Vediamo quali sono i requisiti per partecipare, le prove d’esame da superare e come prepararsi per affrontarle al meglio.

Concorso Comune di Napoli 222 posti: requisiti e domande di partecipazione

Gli interessati al Concorso al Comune di Napoli 2023 avevano tempo fino al 27 dicembre per inoltrare la propria domanda di partecipazione attraverso il portale InPa.

È richiesto il pagamento di una quota pari a €10.00.

Per prendere parte alla selezione sono richieste, oltre ai requisiti generali, alcune specifiche caratteristiche.

Vediamo i titoli richiesti per la partecipazione nel dettaglio.

Funzionario Tecnico (Codice concorso: TEC/D)

Laurea Magistrale: LM-23 Ingegneria civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; LM26 Ingegneria della sicurezza; LM-4 Architettura e Ingegneria edile-architettura; LM-53 Scienza e ingegneria dei materiali; LM-48 Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale; LM-20 Ingegneria aerospaziale e astronautica; LM-21 Ingegneria biomedica; LM-22 Ingegneria chimica; LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni; LM-28 Ingegneria elettrica; LM-25 Ingegneria dell’automazione; LM-29 Ingegneria elettronica; LM-31 Ingegneria gestionale; LM33 Ingegneria meccanica; LM-32 Ingegneria informatica; LM-34 Ingegneria navale; LM-30 Ingegneria energetica e nucleare; LM-3 Architettura del paesaggio; LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente ed il territorio; LM-73 Scienze e tecnologie forestali ed ambientali; LM-74 Scienze e tecnologie geologiche; LM-79 Scienze geofisiche; LM-60 Scienze della natura

Laurea: L-7 Ingegneria civile e ambientale; L-17 Scienze dell’architettura; L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia; L-8 Ingegneria dell’informazione; L-9 Ingegneria industriale; L-34 Scienze geologiche; L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura

Maestro di sostegno (Codice concorso: MAS/D)

Laurea Magistrale: LM-85bis Scienze della formazione primaria a ciclo unico quinquennale

Funzionario socioeducativo (Codice concorso: EDU/D)

Laurea Magistrale: LM-85bis Scienze della formazione primaria a ciclo unico quinquennale, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 CFU, ai sensi della normativa vigente. Laurea in Scienze
dell’educazione e della formazione o titoli equiparati conseguiti entro il 31 maggio 2017 presso
università statali o altro istituto universitario legalmente riconosciuto

Laurea Magistrale: LM-85bis Laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria senza corso di specializzazione di 60 CFU purché conseguita entro l’ultima sessione per le prove finali dell’anno accademico 2018/2019.
Laurea: L-19 Laurea in Scienze dell’educazione e della formazione senza indirizzo
specifico, purché conseguita entro l’ultima sessione per le prove finali dell’anno accademico
2018/2019.

Agente di polizia municipale (Codice POL/C)

Sono richiesto:

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado
  • patente di guida di tipo B o superiore
  • idoneità psico-fisica all’espletamento delle mansioni

Prove d’esame

Il Concorso al Comune di Napoli prevede il superamento di una prova preselettiva e una scritta, a cui si aggiunge, per il profilo Polizia Municipale, anche una prova di efficienza fisica.

Prova preselettiva

La preselettiva si svolge nel caso in cui le domande di partecipazione sono superiori a 20 volte il numero dei posti messi a concorso per ogni profilo.

La prova consiste in un test di 50 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti composto da:

  • 10 quesiti di abilità logico-matematiche, numeriche e di ragionamento
  • 40 quesiti sulle materie previste per la prova scritta

Manuale per il Concorso Comune di Napoli 2023

Per la preparazione alla prova preselettiva e alla prova scritta del concorso per 222 posti di vari profili al Comune di Napoli è in arrivo il volume di logica e quesiti situazionali 

acquista

Prova scritta

La prova scritta consiste in un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti, suddivisi in 25 materie specifiche per ogni profilo, 8 quesiti volti a verificare le capacità logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale e 7 quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali.

Vediamo gli argomenti specifici per ogni profilo.

Funzionario tecnico (Codice TEC/D):

  • elementi di diritto costituzionale;
  • diritto amministrativo, con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici, protezione dei dati personali;
  • disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici; ordinamento degli enti locali;
  • legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia e urbanistica;
  • occupazione ed espropriazione per pubblica utilità;
  • normativa in materia di lavori pubblici e gestione del territorio;
  • normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro;
  • norme tecniche relative alle infrastrutture pubbliche/viarie;
  • nozioni di tecnica delle costruzioni;
  • nozioni di estimo, catasto e topografia;
  • diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione.
  • conoscenza della lingua inglese al livello B1
  • uso delle tecnologie informatiche

Manuale 50 Funzionari Tecnici Comune di Napoli

Il testo presenta una sintesi, completa e aggiornata, delle materie disciplinari oggetto delle prove di selezione. In omaggio, test di verifica e il software di simulazione della prova preselettiva e della prova scritta.

Acquista

Profilo di maestro di sostegno (Codice MAS/D):

  • nozioni di disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici;
  • elementi di diritto degli enti locali;
  • documenti di indirizzo e gestione delle scuole comunali dell’infanzia;
  • la condizione infantile nel contesto culturale, sociale e familiare contemporaneo;
  • i diritti dei bambini e delle bambine nella Costituzione e nelle Carte internazionali;
  • lineamenti di psicologia dell’età evolutiva, con particolare riferimento alle principali teorie dello sviluppo, nonché alle situazioni di disagio psicologico specifiche dell’infanzia;
  • la scuola dell’infanzia nel sistema formativo e scolastico: continuità orizzontale e verticale;
  • le linee pedagogiche per il sistema integrato 0-6;
  • la cultura della scuola dell’infanzia nei diversi metodi e approcci, in relazione ai principali pedagogisti;
  • indicazioni nazionali, piano dell’offerta formativa e progettazione didattica;
  • la relazione e la cura educativa con i bambini e con le famiglie;
  • tipologia di osservazione e progettazione, documentazione e verifica, rapporto con le famiglie e servizi del territorio;
  • educazione interculturale, rispetto e valorizzazione delle differenze culturali;
  • significato e valenza formativa del gioco, dell’esplorazione e della ricerca, con riferimento a scelte progettuali e metodologiche;
  • lo sviluppo delle intelligenze multiple: percorsi individualizzati e apprendimento cooperativo;
  • la particolarità dei bambini superdotati intellettualmente;
  • la dimensione individuale e collegiale della professionalità docente;
  • la formazione in servizio: diritto-dovere dell’insegnante;
  • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • conoscenza della lingua inglese al livello B1
  • uso delle tecnologie informatiche

Funzionario socioeducativo (Codice EDU/D):

  • pedagogia e psicologia dell’età evolutiva: fondamenti teorici inerenti alle tematiche relative allo sviluppo del bambino da 0 a 3 anni, (bisogni, competenze, processi di apprendimento e di crescita, dinamiche di interazione e socializzazione con particolare riferimento alle relazioni bambino/bambino e bambino/adulto);
  • progettazione educativa, programmazione e documentazione delle attività al nido d’infanzia; dinamiche di gruppo e intergruppi all’interno del nido;
  • modalità e contenuti della relazione con le famiglie e della gestione a rete dei servizi territoriali nel servizio di nido d’infanzia;
  • metodologie e strategie educative al nido d’infanzia, con riferimento anche ai bambini in condizioni di disabilità e fragilità;
  • igiene generale e alimentazione nei primi anni di vita;
  • regolamentazione nazionale, regionale e comunale del servizio di nido di infanzia;
  • normativa in materia di privacy (GDPR n. 679/2016 e decreto legislativo n.196/2003 e s.m.i.);
  • conoscenza della lingua inglese al livello B1
  • uso delle tecnologie informatiche

Manuale 72 Funzionari Socio-Educativi

l testo presenta una sintesi, completa e aggiornata, delle materie disciplinari oggetto delle prove di selezione. In omaggio una serie di test di verifica e il software di simulazione della prova preselettiva e della prova scritta.

Acquista

Profilo di agente di polizia municipale (Codice POL/C):

  • elementi di diritto costituzionale e amministrativo;
  • ordinamento degli enti locali ai sensi del decreto legislativo n. 267/2000;
  • elementi di diritto penale e di procedura penale;
  • nozioni di disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici;
  • legge quadro sull’ordinamento della polizia locale ai sensi della legge n. 65/86 e normativa della Regione Campania in materia di polizia locale;
  • normativa in materia di polizia amministrativa, di pubblica sicurezza e di sicurezza urbana;
  • legislazione sul commercio itinerante, in sede fissa, pubblici esercizi, ambiente e edilizia;
  • codice della strada e relativo regolamento di esecuzione;
  • legge di depenalizzazione e sistema sanzionatorio vigente ai sensi della legge n. 689/81;
  • normativa in materia di accesso agli atti ai sensi della legge n. 241/90, nonché di accesso civico e accesso civico generalizzato ai sensi del decreto legislativo n. 33/2013;
  • normativa in materia anticorruzione ai sensi della legge n. 190/2012;
  • elementi in materia di tutela e protezione dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) n. 679/2016 e decreto legislativo n.196/2003 e s.m.i.;
  • conoscenza della lingua inglese al livello A2
  • uso delle tecnologie informatiche

Volume 50 Agenti Comune di Napoli

Il testo comprende tutte le materie oggetto delle prove concorsuali. In omaggio il software di simulazione per esercitarsi online.

acquista

Il punteggio minimo per superare la prova è di 21/30.

Aggiornamenti sul concorso al Comune di Napoli 222 posti

Stando al comunicato del 15 febbraio, le domande di partecipazione sono superiori a 20 volte il numero dei posti messi a concorso per ogni profilo, per questo motivo ci sarà la prova preselettiva e si terrà nei primi giorni di aprile.

Ulteriori dettagli sul concorso al Comune di Napoli sono disponibili nel bando facilmente scaricabile da Infoconcorsi. Non dimenticare di attivare anche una notifica per non perdere nessuna novità sulla selezione!