Segretariato della Giustizia Amministrativa: concorso per dirigenti amministrativi

Nella Gazzetta Ufficiale – Concorsi n° 39 del 17 maggio è stato pubblicato il bando del concorso, per titoli ed esami, per l’assunzione di 6 dirigenti amministrativi, di seconda fascia, nei ruoli della Giustizia Amministrativa.

Requisiti

Al concorso amministrativi Giustizia Amministrativa possono partecipare tutti i candidati in possesso dei requisiti generali per l’accesso ai concorsi pubblici e dei seguenti requisiti specifici:

  • una delle seguenti lauree:
    L-14 – Scienze dei servizi giuridici
    L16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione
    L18 Scienze dell’economia e gestione aziendale
    L33 Scienze economiche
    L36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali
    LM56 Scienze dell’economia
    LM77 Scienze economico-aziendali
    LMG01 Giurisprudenza
    LM63 Scienze delle pubbliche amministrazioni
    LM52 Relazioni internazionali
    LM62 Scienza della politica
    altra laurea specialistica o magistrale o diploma di laurea equipollenti
  • una delle seguenti posizioni:
    – essere dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, muniti di laurea, con almeno 5 anni di servizio o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione (DS) conseguito presso le Scuole di specializzazione, almeno 3 anni di servizio, svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del dottorato di ricerca o del diploma di laurea
    – essere in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non ricomprese nel campo di applicazione dell’art. 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, muniti del diploma di laurea, che abbiano svolto per almeno 2 anni le funzioni dirigenziali
    – aver ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a 5 anni, purché muniti del diploma di laurea
    – essere cittadini italiani che hanno svolto servizio continuativo per almeno 4 anni presso enti od organismi internazionali in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea
  • qualità morali e di condotta incensurabili

Domande di partecipazione

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 16 giugno 2022 compilando lo schema allegato al bando e inviata tramite PEC personale dei candidati all’indirizzo concorsoseidirigenti@ga-cert.it

Prove d’esame

Il concorso prevede la valutazione dei titoli e le seguenti fasi di selezione:

  • preselezione eventuale: prevede la soluzione di 60 quesiti a risposta multipla sulle materie delle prove scritte da risolvere in 60 minuti
  • prima prova scritta: prevede la redazione di un elaborato su una di queste materie: diritto costituzionale, diritto amministrativo, pubblico impiego privatizzato e non
  • seconda prova scritta: consisterà nella redazione di un elaborato su diritto processuale amministrativo
  • prova orale: prevede un colloquio sulle materie delle prove scritte e su: diritto penale, diritto processuale civile, ordinamento del Consiglio di Stato e dei Tribunali Amministraivi Regionali, elementi di informatica, lingua inglese

Libri per la preparazione

Per la preparazione alle prove d’esame ti consigliamo i volumi EdiSES.

La prova a test

Scarica il file gratuito




Aggiornamenti sul concorso

Le informazioni relative alle prove e ogni altra comunicazione saranno pubblicate sul sito del Segretariato della Giustizia Amministrativa.