Concorso per infermieri in Puglia: dall'Asl di Bari bando per 566 posti

Pubblicato il 02 Gennaio 2020 11:00

EdiSES consiglia

Resta aggiornato

Seguici su Facebook

Concorsi Sanitari, Infermieri

Concorso per infermieri in Puglia: dall'Asl di Bari bando per 566 posti

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Concorsi n. 102 del 27 dicembre 2019 il bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di 566 infermieri da assegnare a varie Aziende Sanitarie della Regione Puglia. Il 40% dei posti messi a concorso è riservato, ai sensi della lettera a), co. 3-bis, Art. 35 del D.Igs 165/2001 e s.m.i., in favore di titolari di rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato presso le ASL/Aziende Ospedaliere/I.R.C.C.S. della Regione Puglia
Scarica il bando
I posti saranno così distribuiti:

  • 160 posti per la ASL BA;
  • 22 posti per la ASL BAT;
  • 42 posti per la ASL BR;
  • 120 posti per la ASL LE;
  • 45 posti per la ASL FG;
  • 59 posti per la ASL TA;
  • 76 posti per l’A.O.U. – OO.RR. di Foggia;
  • 10 posti per l’A.O.U. – Policlinico di Bari;
  • 14 posti per l’I.R.C.C.S. “Giovanni Paolo II” di Bari;
  • 18 posti per l’I.R.C.C.S. “Savèrio De Bellis” di Castellana Grotte

Concorso 566 infermieri Puglia: requisiti e domande di partecipazione

Per partecipare al concorso per infermieri nelle Aziende Sanitarie della Regione Puglia bisogna possederei requisiti generali per l’accesso alle selezioni pubbliche e dei seguenti requisiti specifici:

  • laurea triennale in Scienze Infermieristiche o diploma universitario di Infermiere conseguito con il precedente ordinamento, ovvero titoli equipollenti;
  • iscrizione all’Ordine delle Professioni Infermieristiche.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica utilizzando il form online disponibile nella sezione concorsi del sito internet istituzionale dell’Asl di Bari entro il 26 gennaio 2020.

Prove d’esame

Il concorso per infermieri nella Regione Puglia prevede le seguenti fasi di selezione:

  • prova scritta – consisterà nella redazione di un elaborato o nella soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica o multipla su argomenti scientifici e materie inerenti al profilo messo a concorso;
  • prova pratica – consisterà nell’esecuzione di tecniche specifiche relative al profilo professionale o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta;
  • prova orale – verterà sulle materie delle prove scritta e pratica e sulle materie indicate nel bando.

Inoltre, è previsto l’accertamento della conoscenza delle lingua inglese o francese e l’uso delle applicazioni informatiche più diffuse.

Risorse per la preparazione

kit-concorso-566-infermieri-asp-bari-pugliaPer le varie fasi della selezione del concorso per infermieri in Puglia puoi prepararti con il nuovo Kit EdiSES composto da:

  • Manuale
  • Test

 In omaggio con il kit:

  • Video-corso di tecniche infermieristiche
  • Ebook Legislazione regionale in materia sanitaria
  • Software di simulazione per effettuare infinite esercitazioni di test preselettivo

ACQUISTA
 
 
Per la verifica di informatica ed il colloquio in lingua straniera, consulta i manuali specifici.
VUOI ESERCITARTI GRATIS ALLA PROVA PRESELETTIVA? ACCEDI AL NOSTRO SIMULATORE

prova il test

Aggiornamenti sul concorso

Il diario delle prove, nonché la sede di espletamento saranno comunicati esclusivamente mediante avvisi pubblicati nella sezione “Albo Pretorio” — “Concorsi e Avvisi” del sito internet istituzionale dell’Asl di Bari, con un preavviso di almeno 15 giorni dall’inizio della prova scritta e di almeno 20 giorni dall’inizio della prova pratica e della prova orale.
Per tutti gli aggiornamenti, segui il nostro calendario delle scadenze.
Sei interessato ai concorsi per infermieri? Segui Infoconcorsi, il motore di ricerca dedicato al mondo dei concorsi pubblici e scopri come attivare una notifica per ricevere gli aggiornamenti sulle nuove opportunità.

Di più sull’autore

Micol Diodato

Laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Tanti i miei interessi, tra questi il giornalismo storico e la scrittura. Ho lavorato diversi anni nei vari rami dell'editoria tra riviste e libri, ma l'aspetto che più mi caratterizza in questo settore è l'acquisto e la lettura compulsiva di libri

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close