Concorso Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria: tabella di corrispondenza

La vastità dei programmi di concorso e il poco tempo a disposizione per lo studio possono rendere arduo il compito di assimilare le tante nozioni e pervenire in tempi utili alla formazione di una propria personale elaborazione dei concetti.

E il tempo per studiare è davvero poco: ricordiamo che il 12 aprile sarà pubblicato in Gazzetta il calendario  delle prove d’esame del Concorso Scuola 2016. Stando alle dichiarazioni del ministro Giannini, le prove scritte si terranno a fine aprile e a luglio gli orali, per l’insediamento dei vincitori nelle scuole già a partire dall’anno scolastico 2016/2017.

Organizzare lo studio

Organizzare lo studio, collegando i punti dei programmi ufficiali con i contenuti dei manuali, è un’ottima strategia che consente di risparmiare tempo prezioso e focalizzare prima di tutto i principali argomenti d’esame: per tale ragione abbiamo realizzato uno schema dal quale emergono i collegamenti tra programmi e manuale, sotto forma di tabella di corrispondenza tra le voci del Programma e i capitoli e/o paragrafi del nostro Volume Unico per scuola dell’Infanzia e Primaria.

Qualche suggerimento sullo studio

Siamo certi che le tabelle di corrispondenza vi aiuteranno a razionalizzare lo studio, tuttavia vorremmo essere chiari nel dirvi che alcune voci del programma sono talmente generiche nella formulazione da implicare molte altre conoscenze non esplicitamente indicate; dunque studiare solo le singole voci indicate dai programmi non è una buona strategia per prepararsi all’esame.

Vi aspettano prove d’esame altamente competitive e selettive: chi vincerà il concorso si differenzierà da chi semplicemente supererà le prove senza però collocarsi in posizione utile, per la qualità della preparazione, per la padronanza delle metodologie e delle strategie, ma anche per l’originalità di pensiero e per la personalità che emergerà in sede d’esame.

A fare la differenza tra chi otterrà l’incarico a tempo indeterminato e chi dovrà attendere la prossima occasione, sarà la coerenza concettuale, l’ampiezza culturale, la capacità critica e l’abilità nel collegare concetti ed argomenti attraverso interpretazioni personali.

Puntate ad una preparazione di ampio respiro: immergetevi nella lettura e non accontentatevi di circoscrivere la preparazione a singole voci decontestualizzate.

Noi ci siamo sforzati di produrre testi ricchi, completi e di alto profilo culturale, voi sforzatevi di leggerli per intero! Aiutatevi con le sintesi di fine capitolo, che costituiscono già di per sé un livello di conoscenza di base e poi andate a ritroso approfondendo i temi.

Dopo questa doverosa premessa, ecco la  Tabella di corrispondenza tra il programma d’esame e il nostro volume Unico per Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria.

Materiali didattici per l’esercitazione

Per favorire l’esercizio pratico e l’autovalutazione, vi proponiamo inoltre tracce e ipotesi di domande a risposta aperta sugli argomenti indicati dal bando: altro materiale di approfondimento è stato caricato sulla piattaforma on-line, nell’area riservata a chi è in possesso del Volume.

Potrete inoltre scaricare dal sito Edises tutte le tracce assegnate nei precedenti concorsi divise per ambito disciplinare.

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Lettrice compulsiva, ricercatrice per passione, editrice per mestiere.

Potrebbe interessarti:

La scuola dell’infanzia italiana nel contesto europeo

La promozione delle politiche dedicate allo sviluppo dell’infanzia è una priorità dell’Europa, con l’obiettivo di prevenire dispersione scolastica e devianza ...

Concorso Scuola 2016: infanzia, identità di genere, pari opportunità

Il tema delle pari opportunità è naturalmente presente nei programmi di studio del prossimo concorso nella scuola ed anzi, per ...

Le Avvertenze generali nel concorso scuola

Sono finalmente disponibili i programmi ufficiali del Concorso a cattedra e con quelli ci confrontiamo, anche in rapporto ai manuali su cui ...

COMMENTA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi