Mangiare sano: i 200 alimenti che ci vogliono bene

Celebriamo la giornata mondiale dell'alimentazione con i cibi alleati della salute

Negli ultimi anni si è registrata, a livello internazionale, un’attenzione crescente sulla relazione tra mangiare sano e buona salute. La costruzione del proprio benessere fisico e psicologico parte da tavola e lo dimostrano numerose ricerche scientifiche. Dunque, scegliendo gli alimenti giusti, abbiamo la possibilità di essere gli artefici della nostra (buona) salute.

I cibi vanno scelti in maniera sempre più oculata, non perdendo di vista:

  • abitudini culinarie
  • preferenze
  • obiettivi: salute? benessere? peso forma?
  • priorità: crescita? longevità? resistenza?

Sono numerose e costanti le campagne di prevenzione che invitano a prestare attenzione a cosa mangiamo. Consumare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, non sottovalutare i rischi alimentari che derivano da contaminazioni chimiche, adulterazioni e sofisticazioni, preferire i prodotti bio rispetto a quelli provenienti da agricoltura tradizionale, sono soltanto alcune delle raccomandazioni che giungono dagli esperti.

#WFD2016: la giornata mondiale dell’alimentazione

La sensibilizzazione ad uno stile di vita corretto e sano dunque, passa anche attraverso una giusta alimentazione: lo ricordiamo oggi, in occasione della giornata mondiale dell’alimentazione #WFD2016, istituita per ricordare l’anniversario della data di fondazione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, (FAO) il 16 ottobre 1945.

Ma come scegliere i cibi giusti? Esiste un modo pratico per riconoscere (e scegliere) i cibi più sani per tutta la famiglia? In che modo possiamo risalire alle effettive proprietà nutrizionali degli alimenti più (o meno) comuni?

200-alimenti-che-ci-vogliono-beneRisposte concrete (…per l’esattezza 200!) a queste domande, sono contenute nel manuale “200 alimenti che ci vogliono bene”.

All’interno del testo, di ciascuno alimento vengono indicate le proprietà nutrizionali e illustrati gli effetti benefici prodotti sull’organismo. Una serie di consigli pratici suggerisce l’acquisto, la conservazione e la preparazione di piatti in cui il principio del “mangiar sano” si accompagni al piacere del palato e della convivialità

 

Sfogliami

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Sono biologa nutrizionista nonché redattrice di testi universitari scientifici. In passato ho scritto articoli di carattere scientifico per il Corriere del Mezzogiorno, Notizie Verdi e Terra e articoli di divulgazione scientifica per il portale dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

Potrebbe interessarti:

Edises sostiene la ricerca contro il cancro

Per noi il tuo giudizio vale. È attraverso questo slogan che la casa editrice Edises presenta un’importante iniziativa finalizzata al miglioramento ...

Il Mese del Sorriso: la raccolta fondi a sostegno dell’istruzione

Si è conclusa, nel mese di marzo, la quarta edizione del progetto “Il Mese del Sorriso”, la raccolta fondi finalizzata al ...

Quando a studiare è una mamma

Sono molte le donne che mettono in stand by il loro desiderio di maternità nell’attesa di una realizzazione professionale, anche ...

COMMENTA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi