Concorso nell’area tecnica dell’Università di Genova: opportunità per laureati

Previste assunzioni a tempo indeterminato

L’Università degli Studi di Genova ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 4 posti per l’area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, categoria D1, a tempo indeterminato e pieno, da inserire nell’area orientamento, tutorato e career service dell’Ateneo. Il bando, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n° 47 del 19 giugno 2020, prevede la riserva di 2 posti al personale interno e la riserva prioritaria di uno dei 2 posti pubblici favore dei soggetti di cui all’art. 1 della Legge n. 68/99.

Scarica il bando

Requisiti e domande di partecipazione

Per poter partecipare al concorso all’Università di Genova bisogna essere in possesso dei requisiti generali per l’accesso alle selezioni pubbliche e dei seguenti requisiti specifici:

  • una delle lauree indicate nell’allegato “Titolo di Studio” del bando unita a 24 mesi di comprovata esperienza lavorativa specifica attinente nell’ambito dell’orientamento e/o del tutorato universitario prestata presso amministrazioni statali, enti pubblici, aziende private o quale libero professionista;
  • una delle lauree magistrali indicate nell’allegato “Titolo di Studio”;
  • titolo di studio equiparato ai sensi del D.I. 9.7.2009;
  • diploma universitario equiparato ai sensi del D.I. 11.11.2011

La domanda di di ammissione al concorso dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica, compilando l’apposito modulo, entro il 20 luglio 2020, utilizzando la specifica applicazione informatica, disponibile sul sito Concorsi online – Università degli Studi di Genova.

Fasi di selezione del concorso all’Università di Genova

Il concorso prevede le seguenti prove:

  • eventuale preselezione – si svolgerà qualora il numero delle domande di partecipazione sia superiore a 150 e consisterà in una serie di domande a risposta multipla volta ad accertare la conoscenza degli argomenti oggetto del programma d’esame;
  • prova scritta a contenuto teorico – consisterà nello sviluppo di un elaborato su una traccia relativa agli argomenti del programma d’esame;
  • seconda prova scritta a contenuto pratico – consisterà in quesiti a risposta sintetica sugli argomenti del programma d’esame e/o tematiche relative all’esecuzione di tecniche specifiche;
  • prova orale – verterà sugli argomenti del programma d’esame e comprenderà anche l’accertamento della conoscenza della lingua inglese.

Come prepararsi?

Per le materie di diritto oggetto delle prove d’esame è possibile consultare i MiniManuali EdiSES.

Per la preparazione alle verifiche di lingua inglese e informatica, invece, scopri i volumi specifici:

Calendario delle prove e aggiornamenti

La data, la sede e l’ora dell’eventuale prova di preselezione o della prima prova scritta saranno comunicati ai candidati il 7 luglio 2020, con un preavviso di almeno 15 giorni, mediante pubblicazione sul sito dell’Università di Genova – sezione concorsi.

 

infoconcorsi

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Tanti i miei interessi, tra questi il giornalismo storico e la scrittura. Ho lavorato diversi anni nei vari rami dell'editoria tra riviste e libri, ma l'aspetto che più mi caratterizza in questo settore è l'acquisto e la lettura compulsiva di libri

COMMENTA