Concorso Unico Ripam Lavoro: 1.514 posti al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, INL e INAIL

Assunzioni a tempo indeterminato per vari profili

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Concorsi ed esami n. 68 del 27 agosto 2019, il bando di concorso per titoli ed esami per il reclutamento, a tempo indeterminato, di 1.514 unità di personale non dirigenziale al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, dell’INL e dell’INAIL.

I posti sono così ripartiti:

  • 691 Ispettori del lavoro, Area III – F1, da inquadrare nei ruoli dell’Ispettorato nazionale del lavoro, di cui 64 riservati al personale interno di ruolo (Codice CU/ISPL)
  • 131 Funzionari area amministrativa giuridico contenzioso, Area III – F1, da inquadrare nei ruoli dell’Ispettorato nazionale del lavoro, di cui 13 riservati al personale interno di ruolo; (Codice CU/GIUL)
  • 635 Funzionari profilo professionale amministrativo, Area C, livello economico C1, da inquadrare nei ruoli dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, di cui 127 riservati al personale interno di ruolo; (Codice CU/GIUL)
  • 57 Funzionari area amministrativa giuridico contenzioso, Area III – F1, da inquadrare nei ruoli del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di cui 6 riservati al personale interno di ruolo. (Codice CU/GIUL)

Scarica il bando

Requisiti per la partecipazione alle prove

Il concorso è aperto ai candidati in possesso dei requisiti generali per la partecipazione ai concorsi pubblici e di uno delle lauree indicate nel bando, specifiche per ciascun codice concorso.

Domande di partecipazione: termini e modalità di invio

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro l’11 ottobre 2019, alle ore 23:59:59, esclusivamente via Internet, tramite piattaforma Step One 2019, compilando l’apposito modulo elettronico disponibile al seguente link: https://www.ripam.cloud/.

Le prove d’esame

Il concorso prevede le seguenti prove d’esame:

  • preselezione – test da risolvere in 60 minuti composto da 60 quesiti a risposta multipla di cui 40 attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale e 20 diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: diritto costituzionale, diritto amministrativo con particolare riferimento alla normativa in materia di accesso ai documenti amministrativi, trasparenza, prevenzione e contrasto della corruzione; diritto del lavoro e legislazione sociale; disciplina del lavoro pubblico.
  • prova scritta (distinta per ciascun profilo) – test con 60 quesiti a risposta multipla sulle materie indicate nel bando
  • prova orale (distinta per ciascun profilo) – colloquio sulle materie della prova scritta, su elementi di informatica e lingua inglese

Come prepararsi alle prove d’esame

 

kit-base-per-il-concorso-ripam-1514-funzionari-e-ispettori-nel-ministero-del-lavoro-nell-inl-e-nell-inail-prova-preselettivaPer una preparazione efficace alla prova preselettiva è disponibile il kit completo che comprende:

Manuale e test  professionali
Manuale e test  attitudinali

In OMAGGIO con il kit:

– Video-corso completo di logica attitudinale
– Software di simulazione per effettuare infinite simulazioni d’esame

ACQUISTA IL KIT

I volumi sono disponibili anche singolarmente: consulta il catalogo

 

Ulteriori informazioni sul concorso INAIL: domande frequenti

Posso presentare domanda di partecipazione per entrambe i profili?
Si. Qualora il candidato intenda presentare domanda di partecipazione per entrambi i profili, il versamento della quota di partecipazione (10 euro) dovrà essere effettuato per ciascun profilo.

Ci sarà una banca dati?
No, non è prevista la pubblicazione di una banca dati

Come faccio a sapere se sono stato ammesso alla prova preselettiva?
I candidati regolarmente iscritti on-line, che non abbiano avuto comunicazione dell’esclusione dal concorso, sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova preselettiva nella sede, nel giorno e nell’ora indicati nel diario pubblicato sul sito del Formez.

Quali documenti devo portare il giorno della prova preselettiva?
I candidati devono presentarsi alla prova preselettiva, con un valido documento di riconoscimento, la ricevuta elettronica e il modulo di autocertificazione rilasciati al momento della registrazione e della compilazione on-line della domanda.

I candidati con invalidità devono sostenere la prova preselettiva?
Sono esentati dalla prova preselettiva i candidati diversamente abili con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%.

Come faccio a sapere se ho superato la preselezione?
Gli elenchi alfabetici degli ammessi alla prova scritta, predisposti sulla base del punteggio conseguito, con il diario recante l’indicazione della sede, del giorno e dell’ora in cui si svolgerà saranno pubblicati sul sito http://riqualificazione.formez.it. L’avviso di convocazione per la prova scritta sarà  pubblicato sul sito http://riqualificazione.formez.it almeno quindici giorni prima dello svolgimento.

Come posso ricevere aggiornamenti sul concorso?

Per tutti gli aggiornamenti, segui il nostro calendario delle scadenze.

Sei interessato ai concorsi per laureatiSegui Infoconcorsi,il motore di ricerca dedicato al mondo dei concorsi pubblici e scopri come attivare una notifica per ricevere gli aggiornamenti sulle nuove opportunità.

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine?

COMMENTA