Concorso Ripam per 35 specialisti nell’ANAC: pubblicato il diario delle prove

L’Autorità anticorruzione assume specialisti di area amministrativa e giuridica attraverso un concorso gestito dal Ripam

Avvalendosi delle strutture del Ripam, l’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) ha indetto un concorso per l’assunzione di 35 specialisti di area amministrativa e giuridica da inquadrare nella Categoria A – parametro retributivo F1.

Il bando è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, serie speciale concorsi ed esami, n. 23 del 20 marzo 2018. L’ANAC ha conferito la delega alla Commissione Interministeriale Ripam per la gestione di tutto l’iter concorsuale che si avvale della collaborazione di Formez PA.

Scarica il bando

Requisiti di ammissione

Per partecipare al concorso i candidati devono possedere i requisiti generali richiesti ai concorsi pubblici ed essere in possesso di laurea magistrale/specialistica (LM/LS) in una delle seguenti discipline: giurisprudenza (LMG-01 o 22/S), teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S), scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63 o 71/S), scienze della politica (LM-62 o 70/S), studi europei (LM-90 o 99/S) ovvero diploma di laurea (DL) secondo il «vecchio ordinamento «corrispondente ad una delle predette lauree magistrali/specialistiche (si veda il D.I. 9 luglio 2009).

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il termine perentorio del 20 aprile 2018 alle ore 16,00 esclusivamente via Internet, tramite il sistema step-one, compilando l’apposito modulo elettronico attivo dal giorno 21 marzo 2018 al seguente link: iscrizione al concorso ANAC

Per risolvere eventuali dubbi e per chiarimenti, e comunque prima di procedere all’iscrizione, si consiglia di prendere visione della Guida alla compilazione della domanda e delle FAQ che saranno costantemente aggiornate sulla base dei quesiti posti dai candidati allo staff Formez – RIPAM.

Le prove del concorso per 35 specialisti ANAC

Il concorso prevede il superamento di una prova preselettiva, due prove scritte (una teorica e una teorico-pratica) e un colloquio orale. Al termine delle selezioni si procederà alla valutazione dei titoli.

La prova preselettiva

Per la prova preselettiva i candidati saranno chiamati a rispondere, in 60 minuti, a 80 quesiti a risposta multipla per la verifica delle capacità di apprendimento di carattere logico-matematico e critico-verbale nonché delle nozioni fondamentali oggetto della prima prova scritta teorica, vale a dire:

  • nozioni di diritto dell’Unione europea,
  • nozioni di contabilità dello Stato e degli enti pubblici,
  • diritto penale, con particolare riferimento ai reati conto la Pubblica amministrazione,
  • diritto costituzionale, con particolare riguardo alla parte seconda «Ordinamento della Repubblica»,
  • diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti,
  • diritto amministrativo, con particolare riferimento alla normativa concernente la prevenzione della corruzione, la trasparenza e i contratti pubblici,
  • disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici, con particolare riferimento alle responsabilità contabili e disciplinari.

A differenza di quanto previsto dalla generalità dei concorsi pubblici in questo caso la prova preselettiva si svolgerà a prescindere dal numero delle domande presentate.

I quesiti saranno estratti dalla banca dati del Ripam disponibile qui.

prova il testProva gratuitamente la demo del test di preselezione

 

 

Scarica il file con le istruzioni per la prova preselettiva

Prove scritte

Le prove scritte (alle quali accedono solo 350 partecipanti, salvo eventuali ex-aequo) sono così articolate:

  1. una prova scritta teorica consistente nella somministrazione di quesiti a risposta multipla per la verifica delle conoscenze direttamente riferite all’ambito professionale per il quale si concorre (in pratica sulle materie già indicate per la prova preselettiva), delle conoscenze relative alle tecnologie informatiche e/o della comunicazione e/o del CAD e della conoscenza della lingua inglese;
  2. una prova scritta teorico-pratica consistente nella predisposizione di un atto amministrativo e/o una relazione, e/o un provvedimento, e/o una perizia, e/o un verbale e/o un altro elaborato tecnico direttamente riferito alla soluzione di un problema e/o caso pratico posto al candidato dalla commissione e attinente la concreta attività lavorativa e le mansioni del profilo per il quale si concorre, da redigere in maniera sintetica.

Colloquio orale

Il colloquio orale, infine, verterà sulle materie della prima prova scritta. La commissione d’esame potrebbe pubblicare un avviso riportante le tematiche specifiche connesse alle materie sulle quali verterà il colloquio.

Come prepararsi alle prove del concorso ANAC

Per una preparazione efficace alle prove d’esame è disponibile il manuale con test di verifica e software di simulazione

concorso 35 specialisti anac

Il testo riporta una trattazione manualistica per affrontare in modo efficace la prova preselettiva, in particolare per quanto riguarda le discipline giuridiche. Questa fase concorsuale prevede la somministrazione di una serie di quesiti vertenti anche sulle seguenti materie:

– diritto costituzionale, con particolare riguardo alla parte seconda «Ordinamento della Repubblica»;
– nozioni di diritto dell’Unione europea;
– diritto amministrativo, con particolare riferimento alla normativa concernente la prevenzione della corruzione, la trasparenza e i contratti pubblici;
– disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici, con particolare riferimento alle responsabilità contabili e disciplinari;
– nozioni di contabilità dello Stato e degli enti pubblici;
– diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti;
– diritto penale, con particolare riferimento ai reati conto la Pubblica amministrazione.
Online sono disponibili numerosi test di verifica che seguono fedelmente la trattazione manualistica.

Il volume è disponibile anche in kit completo con il  manuale dei quesiti della banca dati RIPAM risolti e commentati

scarica gratisVuoi iniziare ad esercitarti? Scarica gratuitamente la guida ai test RIPAM

 

Diario delle prove

Le prove preselettive si svolgeranno a Roma il 12 e 13 giugno 2018 presso La Nuova Fiera di Roma (http://www.fieraroma.it/), ingresso Est, Padiglione n. 3, Via A. G. Eiffel (traversa Via Portuense), secondo il seguente ordine di convocazione:

  • 12 giugno ore 08.30: candidati con cognome che inizia con le lettere comprese da A a D (fino a “Dalla Libera”);
  • 12 giugno ore 14.30: candidati con cognome che inizia con le lettere comprese da D (da “Dalla Riva”) a L (fino a “Lana”);
  • 13 giugno ore 08.30: candidati con cognome che inizia con le lettere comprese da L (da “Lancellotti”) a P (fino a “Pittalà”);
  • 13 giugno ore 14.30: candidati con cognome che inizia con le lettere comprese da P (da “Pittari”) a Z.

La prova scritta si svolgerà il 24 luglio: per tutti gli aggiornamenti consulta il sito dell’ente

Per tutti gli aggiornamenti segui il nostro calendario scadenze concorsi

 

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Il primo imperativo di chi vuole scrivere è… leggere. Negli anni di libri ne ho letti molti e ho avuto anche la fortuna di scriverli, di pensarli, costruirli e correggerli.

Potrebbe interessarti:

Concorso per 37 Ispettori aeroportuali presso l’ENAC

È indetto un concorso pubblico, per esami, a 37 posti di Ispettore aeroportuale nei ruoli del personale dell’ENAC, area operativa ...

Concorsi Regione Campania: 60.000 posti per diversi profili professionali

“Un grande progetto per ringiovanire la pubblica amministrazione, accrescere l’efficienza e dare una prospettiva di lavoro e non di assistenza ...

Concorso RIPAM per 18 funzionari al Comune di Rieti

Nella Gazzetta Ufficiale Serie Concorsi del 25 novembre 2016, n. 93 è stato pubblicato il bando di concorso per il ...

COMMENTA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi