Concorso Ripam per 251 posti al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare

Nuova opportunità per laureati

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 4 Serie Speciale Concorsi ed esami n. 63 del 09 agosto 2019 il bando di concorso per 251 posti presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, nella sede unica di Roma.

I posti sono così ripartiti:

  • 55 funzionari con competenze nel settore dell’ingegneria per l’ambiente e il territorio, energetica e nucleare, gestionale, civile – (Cod. ING/MATTM);
  • 35 funzionari con competenze nel settore dell’economia e fiscalità ambientale – (Cod. ECO/MATTM);
  • 25 funzionari con competenze nel settore della pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale, e nell’architettura del paesaggio – (Cod. ARC/MATTM);
  • 22 funzionari con competenze nel settore delle scienze biologiche e biologia marina – (Cod. BIO/MATTM);
  • 11 funzionari con competenze nel settore delle scienze chimiche – (Cod. CHI/MATTM);
  • 30 funzionari con competenze nel settore delle scienze geologiche e geofisiche – (Cod. GEO/MATTM);
  • 60 funzionari con competenze nel settore delle scienze naturali, scienze ambientali, agrarie e forestali – (Cod. NAT/MATTM);
  • 13 funzionari con competenze nel settore delle scienze statistiche, l’informatica, la società dell’informazione – (Cod. INF/MATTM).

SCARICA IL BANDO

Requisiti per la partecipazione al concorso

Il concorso è aperto ai candidati in possesso dei requisiti generali per la partecipazione ai concorsi pubblici e di una delle lauree indicate nel bando, specifiche per ciascun profilo.

Domande di partecipazione: termini e modalità di invio

La domanda di ammissione al concorso deve essere compilata ed inviata, esclusivamente per via telematica, compilando il modulo on line  tramite il sistema “Step-One 2019” all’indirizzo internet https://www.ripam.cloud entro il 23 settembre 2019.

Le prove d’esame

Il concorso prevede le seguenti prove d’esame:

  • preselezione, comune ai profili professionali: test, da risolvere in 60 minuti, composto da 60 quesiti a risposta multipla, di cui 40 attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale e 20 diretti a verificare la conoscenza del diritto pubblico dell’ambiente, con particolare riferimento alla normativa in materia ambientale e al procedimento amministrativo
  • prova scritta, distinta per i profili professionali: un’unica prova volta a verificare la conoscenza teorica e pratica delle materie previste dal mando mediante la somministrazione di 60 domande con risposta a scelta multipla
  • prova orale: colloquio sulle materie della prova scritta e su diritto ambientale italiano e internazionale, diritto amministrativi, codice di comportamento dei pubblici dipendenti, inglese e informatica

Come prepararsi alle prove

Per una preparazione efficace alle prove d’esame scegli i nostri manuali:

  • logica RIPAM – manuale con software di simulazione e videocorso (il volume dei quiz di logica per il concorso Regione Campania riporta le nuove tipologie di quiz RIPAM comuni a tutti i concorsi gestiti dal Formez)
  • Minimanuali per le materie giuridiche
  • testi di inglese e informatica per il colloquio orale

Info e aggiornamenti

Per tutti gli aggiornamenti, segui il nostro calendario delle scadenze.

Sei interessato ai concorsi per laureati?

Segui Infoconcorsi, il motore di ricerca dedicato al mondo dei concorsi pubblici e scopri come attivare una notifica per ricevere gli aggiornamenti sulle nuove opportunità

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine?

COMMENTA