Concorso per istruttori tecnici presso vari Comuni ed Enti

Previste assunzioni a tempo pieno e determinato

 

Pubblicati nelle Gazzette Ufficiali del 26 febbraio, 5 marzo e 8 marzo 2019 alcuni bandi di concorso pubblico, per la copertura di posti di istruttore tecnico e istruttore informatico, categoria C, in vari comuni. Nel dettaglio:

  • 3 tecnici informatici cat. D ARSS Puglia – scadenza 13 marzo – Scarica il bando
  • 5 istruttori informatici Comune di Firenze  scadenza 28 marzo – Scarica il bando
  • 15 tecnici geometri Livorno – scadenza 4 aprile –  Scarica il bando

Requisiti per l’ammissione

Oltre ai requisiti generici per l’accesso ai concorsi pubblici, i candidati dovranno essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

Per i tecnici informatici

  • diploma di maturità quinquennale di perito in Informatica e Telecomunicazioni o diploma di maturità scientifica indirizzo scienze applicate;
  • qualsiasi diploma di maturità quinquennale accompagnato da Diploma di Tecnico Superiore rilasciato dagli ITS e riconosciuto dal MIUR o da un diploma di laurea (DL, LS, LM) o Laurea Triennale nel settore informatico;
  • diploma di Laurea + documentata esperienza per il profilo richiesto (per il personale da assumere con Cat. D).

Per i tecnici geometri

  • possesso del seguente titolo di studio: diploma di maturità di geometra (o equipollente)
  • abilitazione all’esercizio della professione di geometra (o equipollente);
  • patente di categoria B

Modalità e termini di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione deve essere inviata nei termini di scadenza suindicati attraverso la procedura telematica disponibile sul sito ufficiale di ciascun Comune o Amministrazione.

Le prove d’esame

Il concorso prevede le seguenti prove d’esame:

  • eventuale prova preselettiva: quiz di tipo professionale e quiz logico-matematici;
  • prova scritta: prova a carattere teorico-pratico per la verifica della conoscenza teorica e di base degli argomenti d’esame nonché capacità applicative
  • prova orale: colloquio su temi oggetto del programma di esame e sulla verifica del livello di conoscenza della lingua inglese.

Per i tecnici informatici di cat. D si procederà esclusivamente a una valutazione per titoli e a una prova colloquio (con verifica della conoscenza di informatica e inglese).

Risorse di studio

Per le nozioni di diritto pubblico e amministrativo, sono disponibili i MiniManuali EdiSES

Per la prova orale di inglese, consulta il volume specifico con teoria e test

Per la prova orale di informatica, consulta il volume specifico con teoria e test

Calendario delle prove

Il diario delle prove selettive sarà pubblicato sul sito di ciascun Comune o Amministrazione che ha bandito i concorsi.

Per seguire tutti gli aggiornamenti, consulta il calendario delle scadenze.

 

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Da assistente di redazione a un più alto profilo di responsabile editoriale, ho accresciuto le mie competenze gestendo diversi ambiti e settori dell’editoria.

COMMENTA