Concorso per 177 funzionari amministrativi MAECI: pubblicato il diario delle prove scritte

Reso noto anche l'elenco dei candidati ammessi

Pubblicato il calendario di svolgimento (con relativo elenco degli ammessi) delle prove scritte del concorso per l’assunzione di 177 Funzionari amministrativi, contabili e consolari presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Gazzetta Ufficiale n. 56 del 17 luglio 2018 – Scarica il bando).

Le procedure di iscrizione si sono chiuse il 31 agosto 2018.

Le prove d’esame

Il concorso prevede le seguenti prove di selezione:

I candidati al concorso per 177 Funzionari Amministrativi al Ministero degli Esteri dovranno sostenere le seguenti prove d’esame:

  • prova preselettiva (svolta a gennaio 2019) – 70 domande a risposta multipla da svolgere in 50 minuti per l’accertamento della capacità di logicità del ragionamento, nonché della preparazione sulle seguenti materie: diritto civile e internazionale privato, diritto consolare, diritto amministrativo, contabilità dello Stato, lingua inglese.
    I quesiti sono stati selezionati dalla banca dati pubblicata sul sito del Formez

Guida gratuita ai test RIPAM

Inserisci un indirizzo mail valido
scarica pdf
  • prova scritta – stesura di brevi elaborati su quesiti di: diritto civile, diritto internazionale privato, diritto consolare, diritto amministrativo e contabilità di Stato (5 ore a disposizione per lo svolgimento della prova)
  • prova scritta in lingua inglese – quesiti in lingua inglese su un testo, in lingua originale, relativo ad una tematica di attualità internazionale. Non sarà consentito l’uso di alcun dizionario (3 ore a disposizione per lo svolgimento della prova)
  • prova orale – colloquio sulle materie delle prove scritte e sulle seguenti materie specifiche:
    a) elementi di diritto pubblico;
    b) elementi di diritto internazionale pubblico e dell’Unione europea;
    c) geografia politica ed economica;
    d) lingua inglese;
    e) altra lingua straniera obbligatoria a scelta tra francese, spagnola, tedesca, araba, russa, cinese e portoghese (conversazione su
    argomenti di attualità internazionale).
  • prove facoltative di lingua straniera – i candidati possono chiedere nella domanda di ammissione alle prove concorsuali di sostenere prove facoltative orali in una o più delle seguenti lingue: araba, cinese, francese, portoghese, spagnola, tedesca, russa, a eccezione delle lingue prescelte per i colloqui. Per ciascuna di queste prove il candidato può conseguire fino a 1,5 centesimi, purché raggiunga la sufficienza di almeno 0,9 centesimi.

Per i programmi d’esame specifici consulta le tabelle allegate ai bandi

Come prepararsi alle prove: risorse di studio

Per una preparazione efficace alle prove d’esame consulta il nostro catalogo

Prova una demo gratuita del nostro software di simulazione per i concorsi RIPAM: prova il test

Scarica gratis la nostra guida alla stesura di un elaborato: inserisci la tua mail in questo box ⇓

Guida alla stesura di un elaborato

Inserisci un indirizzo mail valido
scarica pdf

Diario delle prove e aggiornamenti sul concorso

Le prove preselettive si sono svolte nel mese di gennaio 2019.

Le prove scritte si terranno a Roma (Hotel Ergife Palace) secondo il seguente calendario:

  • 18 settembre 2019, ore 9.30;
  • 19 settembre 2019, ore 9.30;
  • 20 settembre 2019, ore 9.30;

Consulta l’elenco dei candidati ammessi

Per tutti gli aggiornamenti consulta il nostro calendario scadenze concorsi.

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine?

Potrebbe interessarti:

Guida pratica ai concorsi pubblici

Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso, salvo i casi stabiliti dalla legge Così recita l’ultimo comma dell’articolo 97 ...

L’equipollenza dei titoli di studio per la partecipazione ai concorsi…

La partecipazione ai concorsi pubblici richiede il possesso di determinati titoli di studio accademici o scolastici. Negli ultimi decenni, il sistema ...

Ricorsi nei concorsi pubblici: guida pratica

I casi di procedure concorsuali bloccate o che si trascinano da anni perché vi sono ricorsi pendenti non si contano ...

COMMENTA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi