Concorso per Istruttori Direttivi amministrativi nel Comune di Firenze

Pubblicato un bando per assunzioni a tempo indeterminato: numero di posti elevato a 48

Nella Gazzetta Ufficiale serie concorsi del 30 maggio 2017, n. 40 è stato pubblicato un concorso pubblico per esami e titoli per 22 posti di Istruttore Direttivo Amministrativo per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato presso il Comune di Firenze.

Scarica il bando integrale

Modifiche al bando: aumento dei posti

Con determinazione dirigenziale n. 4399 del 22 giugno 2017 è stata disposta la modifica del bando di concorso aumentando il numero di posti da coprire da 22 a numero 48 elevando così anche il numero dei candidati ammessi alle prove concorsuali da 300 a 500.
Resta ferma la scadenza fissata per la presentazione della domanda e la riserva del 30% a favore dei volontari della FF.AA.
La riserva del 20% a favore del personale interno resta applicabile esclusivamente ai 22 posti originariamente previsti.

Scarica l’avviso

Requisiti di ammissione

Oltre i requisiti generali comuni a tutti i profili e previsti per i concorsi pubblici, sono richiesti i seguenti requisiti specifici:

  • diploma di Laurea (anche triennale) in Economia e Commercio o in Giurisprudenza o in Scienze Politiche;
  • idoneità fisica alla mansione.

Domanda di partecipazione

La domanda per accedere al concorso va inviata nel termine di scadenza del 29 giugno 2017. Dovrà essere presentata esclusivamente on line dopo aver provveduto al pagamento della tassa concorsuale e altri adempimenti richiesti per l’inoltro della domanda in via telematica.

Prove d’esame

Il concorso prevede lo svolgimento delle seguenti fasi selettive volte ad accertare la conoscenze richieste per il profilo professionale richiesto e precisamente:

  • prova preselettiva (in caso di numero di domande elevato): quiz a risposta multipla di tipo professionale sulle materie oggetto delle prove d’esame e di tipo attitudinale. Saranno ammessi alle prove successive i primi 500 candidati classificatisi,  compresi i candidati ex-aequo;
  • prima prova scritta: domande a risposta aperta su temi oggetto del programma di esame;
  • seconda prova scritta teorico-pratica: un elaborato su casi, temi e problemi tipici del profilo messo a concorso, mediante l’individuazione di iter procedurali o percorsi operativi e/o soluzione di casi e/o stesura di schemi di atti;
  • prova orale: colloquio sulle materie del programma di esame, nonché verifica delle conoscenze informatiche e di lingua straniera (indicata nella domanda tra inglese, francese, tedesco e spagnolo).

Preparati alle prove attitudinali, di diritto, di informatica e di lingua straniera con i volumi specifici della collana: sfoglia il catalogo

Calendario delle prove

Ammissione al concorso

Elenchi ammessi: dal 14 luglio 2017.
Non ammessi: riceveranno comunicazione tramite raccomandata

Prova preselettiva (eventuale)

Data resa nota almeno 15 giorni prima della prova.

Prove scritte

Data resa nota almeno 15 giorni prima della prova.
Non ammessi: riceveranno comunicazione tramite raccomandata.

Prova orale

Data resa nota almeno 15 giorni prima della prova.
Esito della prova: affisso al termine di ciascuna sessione
Esito complessivo: al termine  di tutte le sessioni

 

Resta aggiornato sui principali concorsi in atto: consulta il calendario delle scadenze.

 

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Da assistente di redazione a un più alto profilo di responsabile editoriale, ho accresciuto le mie competenze gestendo diversi ambiti e settori dell’editoria.

Potrebbe interessarti:

Maxi concorso per 250 Funzionari amministrativi nel Ministero dell’Interno

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale serie concorsi del 2 maggio 2017, n. 33 il concorso pubblico per titoli ed esami, per ...

Concorso per Istruttori amministrativi contabili: nuove opportunità in Lombardia

Nella Gazzetta Ufficiale serie concorsi del 28 aprile 2017, n. 32 sono stati pubblicati due bandi di selezione pubblica, per ...

Il diritto amministrativo nei concorsi pubblici

Chi vuole partecipare ad un concorso pubblico sa bene che prima o poi incontrerà sulla sua strada il diritto amministrativo. ...

COMMENTA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi