Concorso per 60 coadiutori parlamentari: una nuova opportunità per diplomati

Nuove assunzioni a tempo indeterminato

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi n. 80 dell’8 ottobre 2019, il bando di concorso per 60 Coadiutori Parlamentari presso il Senato della Repubblica, aperto a candidati in possesso del diploma di scuola media superiore.

SCARICA IL BANDO

Requisiti per la partecipazione al concorso

Il concorso è aperto ai candidati in possesso dei requisiti generali per la partecipazione ai concorsi pubblici e dei seguenti requisiti specifici:

  • età non superiore a 45 anni
  • diploma di scuola media superiore con voto minimo di 39/60 o 65/100

Domande di partecipazione: termini e modalità di invio

È possibile inviare la propria candidatura al concorso per 60 Coadiutori Parlamentari presso il Senato della Repubblica entro l’8 novembre seguendo le istruzioni riportate nell’Articolo 3 del bando di concorso.
Per l’iscrizione al concorso sono richieste le credenziali SPID: se non sai come richiederle, leggi la nostra guida

Concorso per 60 Coadiutori Parlamentari: prove d’esame

I candidati al concorso per coadiutori parlamentari dovranno sostenere le seguenti prove d’esame:

  • prova preliminare: 50 quesiti attitudinali a risposta multipla di cui 20 di carattere logico-matematico e 30 di carattere critico verbale
  • prova tecnica di idoneità dattilografica
  • prove scritte: 10 quesiti sulla storia d’Italia dal 1861 a oggi, 10 quesiti sull’ordinamento costituzionale italiano e traduzione di un testo in lingua inglese
  • prova orale e tecnica su materie delle prove scritte e su elementi di informatica (excel e word)

Come prepararsi alle prove d’esame

concorso-60-coadiutori-parlamentari-al-senato-della-repubblica

Per una preparazione efficace alle prove d’esame è disponibile il volume Concorso 60 Coadiutori parlamentari
– La prima parte del volume contiene le nozioni teoriche di base delle varie tipologie di quesiti attitudinali, logico-deduttivi e di comprensione dei testi, congiuntamente alle tecniche, ai ragionamenti e ai metodi più efficaci per risolverli correttamente, opportunamente spiegati con esempi concreti e disamina delle più svariate tipologie di quiz.
– La seconda parte contiene le verifiche di ciascuna materia di interesse, completate da soluzioni commentate per favorire la ripetizione delle conoscenze acquisite.
– La terza parte contiene invece 5 batterie di test, scaricabili on line dall’area riservata, con esercitazioni complete, che consentono di esercitarsi su tutte le tipologie richieste nelle prove concorsuali.

ACQUISTA

VUOI ESERCITARTI GRATUITAMENTE ALLA PROVA PRELIMINARE?

Mettiti alla prova con il nostro software gratuito e valuta il tuo livello di preparazione: clicca sul pulsante prova il test
prova il test

Informazioni e aggiornamenti sul concorso

La prova preliminare si terrà dal 18 a 26 febbraio 2020 presso l’Ergife Palace Hotel di Roma. Il calendario con la suddivisione dei candidati nei vari turni è pubblicato sul sito del Senato della Repubblica.

infoconcorsi

 

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine?

COMMENTA