Nuovo concorso 2018 nell’Agenzia delle Entrate per 510 Funzionari tributari

Pubblicato un nuovo bando per il reclutamento di Funzionari amministrativo-tributari in varie Regioni

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi del 17 aprile 2018 n.31 – il bando per l’assunzione di 510 Funzionari amministrativo-tributari, terza area funzionale, fascia retributiva F1. Sempre sul sito sono stati pubblicati i bandi per l’assunzione di 118 Funzionari tecnici e 20 Funzionari statistici.

Il termine per la presentazione della domanda è fissato al 17 maggio.

Scarica il bando

Suddivisione dei posti

I 510 posti sono ripartiti su base regionale. Non tutte le Regioni prevedono il reclutamento di nuovi funzionari. La suddivisione è la seguente:

Scarica il bando

È possibile presentare domanda soltanto per una Regione (punto 3.7 del bando)

Potrebbe interessarti anche il concorso per 118 Funzionari Tecnici: leggi l’approfondimento

Requisiti di ammissione

Per partecipare al concorso è necessario essere in possesso della laurea e di determinati requisiti entro la data di scadenza del termine per la presentazione delle domande

In particolare, è richiesto:

  • Diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio o diplomi di laurea equipollenti per legge, conseguiti presso una università o altro istituto universitario statale o legalmente riconosciuto, o i corrispondenti titoli di studio di I livello, denominati laurea (L), previsti dall’art. 3 del regolamento adottato dal Ministro dell’Università, dell’Istruzione e della Ricerca con decreto del 22 ottobre 2004, n. 270. Se avete dubbi sulla equipollenza del vostro titolo di studio, il consiglio è di consultare il nostro articolo sull’argomento.
  • Cittadinanza italiana
  • Posizione regolare negli obblighi militari
  • Godimento dei diritti politici e civili
  • Idoneità fisica all’impiego

Presentazione della domanda: modalità e termini

Il candidato dovrà compilare e inviare la domanda di ammissione al concorso per via telematica utilizzando l’applicazione informatica accessibile a questo link https://www.510trib.it/ sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate.

Non è ammessa altra forma di compilazione e di invio della domanda di partecipazione al concorso.

La domanda deve essere compilata  e inviata entro le 23.59 del 17 maggio 2018 (punto 3.5 del bando).

Le prove d’esame

La procedura di selezione del concorso per 510 funzionari amministrativo-tributari prevede le seguenti fasi:

  • una prima prova oggettiva attitudinale
  • una seconda prova oggettiva tecnico professionale
  • un tirocinio pratico seguito da colloquio orale

Il giorno, l’ora, le sedi della prima prova attitudinale verranno pubblicate il 5 giugno 2018 con valore di notifica a tutti gli effetti, sul sito dell’ente www.agenziaentrate.gov.it

La prova oggettiva attitudinale

Il concorso per 510 Funzionari tributari prevede come prima prova quella oggettiva attitudinale.

Consiste in una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare il possesso da parte del candidato delle attitudini e delle capacità di base necessarie per acquisire e sviluppare la professionalità richiesta. Nel precedente concorso sono state somministrate 50 domande da risolvere in 40 minuti.

La prova è valutata in trentesimi.

Saranno ammessi alla prova oggettiva tecnico-professionale i candidati che riportano il punteggio di almeno 24/30 e rientrano in graduatoria nel limite massimo di cinque volte il numero dei posti per i quali concorrono. I candidati che si collocano a parità di punteggio nell’ultimo posto utile in graduatoria sono comunque ammessi alla prova oggettiva tecnico-professionale.

prova il testEsercitati gratis alla prova oggettiva attitudinale con il software di simulazione: prova il test

 

 

Accedi alle videolezioni gratuite con centinaia di quesiti attitudinali: visualizza un’anteprima

La prova oggettiva tecnico professionale

La seconda prova selettiva (prova oggettiva tecnico-professionale)  consiste in quesiti a risposta multipla diretti ad accertare la conoscenza delle seguenti materie:

  1. diritto tributario;
  2. diritto civile e commerciale;
  3. diritto amministrativo;
  4. elementi di diritto penale;
  5. contabilità aziendale;
  6. organizzazione e gestione aziendale;
  7. scienza delle finanze;
  8. elementi di statistica.

Saranno ammessi al successivo tirocinio i candidati che riportano il punteggio di almeno 24/30 e rientrano in graduatoria nel limite massimo dei posti per i quali concorrono, aumentati fino al 30%. L’eventuale frazione decimale è arrotondata all’intero per eccesso. I candidati che si collocano a parità di punteggio nell’ultimo posto utile in graduatoria sono comunque ammessi al periodo di tirocinio.

Il tirocinio e la prova orale

Il tirocinio è svolto, nei modi e nei termini stabiliti nei bandi di selezione, presso strutture dell’Agenzia, con fasi di formazione sul posto di lavoro od anche presso istituzioni pubbliche o private. Il periodo di tirocinio è di sei mesi (orario settimanale di complessive 36 ore settimanali su cinque giorni lavorativi).

Alla fine del tirocinio si procede ad una valutazione complessiva dei risultati conseguiti e delle capacità espresse, integrata da una prova orale, finalizzata ad accertare il possesso delle attitudini e delle professionalità richieste per l’assunzione.

Il colloquio orale verte sulle materie del diritto civile e commerciale, contabilità aziendale, elementi di diritto penale e, soprattutto, diritto tributario.

Per una preparazione efficace alle prove d’esame consulta il nostro catalogo

In attesa della guida ai concorsi Agenzia delle Entrate 2018, scarica la guida ai precedenti concorsi. Per accedere al contenuto lascia la tua mail nel box in basso 

Scarica la guida ai concorsi Agenzia delle Entrate

Inserisci un indirizzo mail valido
scarica pdf

gruppo di studio facebookPer tutti gli aggiornamenti sul concorso iscriviti al nostro gruppo di studio 

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Il primo imperativo di chi vuole scrivere è… leggere. Negli anni di libri ne ho letti molti e ho avuto anche la fortuna di scriverli, di pensarli, costruirli e correggerli.

Potrebbe interessarti:

Concorso per 253 Funzionari al MIUR aperto anche ai candidati…

Indetto un concorso pubblico per 253 posti per l’accesso al profilo professionale di funzionario amministrativo-giuridico-contabile, area III, posizione economica F1, presso ...

Il concorso per Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA):…

Insieme al Dirigente scolastico è la figura più importante di qualunque struttura scolastica, crocevia di mille attività collaterali a quelle ...

Guida ai concorsi per funzionario amministrativo-tributario Agenzia delle Entrate

Nel mese di marzo l’Agenzia delle Entrate ha iniziato il lungo e complesso iter per le nuove procedure concorsuali da ...

COMMENTA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi