Concorso per 50 Ingegneri presso l’Agenzia delle dogane e dei monopoli

Al via le assunzioni di vari posti nei dipartimenti regionali

Con Delibera 2 gennaio 2018 Prot. n. 147898 / R.U. l’Agenzia delle dogane e dei monopoli ha indetto un concorso pubblico, per esami, a complessivi 50 posti nel profilo di ingegnere, terza area, fascia retributiva F1, da assegnare a diverse Strutture dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, di cui alla seguente tabella.

Due dei cinquanta posti sono riservati a Uffici ubicati nella Provincia autonoma di Bolzano. Per essi la Direzione interprovinciale di Bolzano e Trento provvederà in autonomia ad emanare il bando e a gestire la procedura concorsuale.

sedi disponibili

Scarica il bando di concorso

Requisiti di ammissione

Per accedere al concorso i candidati dovranno possedere oltre ai requisiti generali richiesti ai concorsi pubblici i seguenti requisiti specifici:

  • laurea in ingegneria o titoli equipollenti
  • abilitazione alla professione e iscrizione all’albo

Domande di partecipazione

La domanda dovrà essere inviata entro il termine di scadenza delle ore 23:59 del 1° febbraio 2018 esclusivamente in via telematica e compilata sulla piattaforma on line predisposta sul sito dell’agenzia delle dogane, seguendo le istruzioni operative fornite dall’agenzia.

Il sistema rilascerà al candidato ricevuta dell’avvenuta acquisizione della domanda mediante conferma con messaggio automatico su indirizzo mail fornito.

Prove d’esame

I candidati ammessi al concorso dovranno sostenere le seguenti prove selettive:

  • una prova preselettiva (eventuale in caso di numero di domande superiore a 1000): test a risposta multipla per accertare le capacità matematiche, logiche e deduttive del candidato, nonché il grado di conoscenza della lingua inglese. Saranno ammessi alle prove scritte i primi 300 candidati presenti nell’elenco redatto all’esito della prova preselettiva;

Preparati con i volumi specifici sulle capacità logiche, matematiche e attitudinali e con il volume di lingua inglese

  • due prove scritte, mirate ad accertare le conoscenze del candidato, nonché la sua capacità di analisi e di soluzione di problemi, sia teorici che pratici e consistenti nella redazione di un elaborato sintetico e nella compilazione di un questionario a risposta multipla su materie tecniche richieste per il profilo (Fisica generale, Metrologia, Elettrotecnica, Macchine elettriche e termiche, principali fonti di energia, Chimica, con riferimento a specifici argomenti indicati nel bando);

Preparati alle materie professionali con i volumi specifici per materia – Scopri di più

  • una prova orale: colloquio sulle materie oggetto delle prove scritte e su nozioni di diritto amministrativo, diritto tributario, statistica e legislazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, conoscenza dell’informatica di base e della lingua inglese.

Preparati con i volumi specifici di diritto, di informatica e di lingua inglese – Scopri di più

Per informazioni sulle date e svolgimento delle prove i candidati dovranno fare riferimento al sito internet dell’Agenzia delle dogane e del monopolio.

Resta aggiornato sui principali concorsi in atto: consulta il calendario delle scadenze

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Da assistente di redazione a un più alto profilo di responsabile editoriale, ho accresciuto le mie competenze gestendo diversi ambiti e settori dell’editoria.

COMMENTA