Concorso 32 TPALL Lazio: bando pubblicato dall’ASL Vitebro

Assunzioni di Tecnici Sanitari negli ambienti e nei luoghi di lavoro in diverse province del Lazio.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi n. 58 del 28/07/2020 il bando di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 32 TPALL – Tecnici della Prevenzione negli Ambimenti e nei luoghi di lavoro nella Regione Lazio. Il concorso è indetto, in forma aggregata, tra ASL di Viterbo, ASL Latina, ASL Frosinone e ASL Roma 1. L’azienda capofila è l’ASL di Viterbo.

SCARICA IL BANDO

I posti sono così ripartiti:

  • 8 posti presso L’ASL Viterbo (di cui 2 riservati alle Forze Armate);
  • 3 posti presso l’ASL Latina (di cui 1 posti riservati in favore dei volontari delle Forze Armate);
  • 6 posti presso L’ASL Frosinone (di cui 2 riservati alle Forze Armate e n. 2 al personale interno e n. 2 agli esterni);
  • 15 posti presso l’ASL Roma 1.

Requisiti per la partecipazione al concorso

Possono partecipare al concorso i candidati in possesso dei requisiti generali per l’accesso ai concorsi pubblici e della Laurea in tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (classe delle lauree SNT/4 professioni sanitarie tecniche).

Domanda di partecipazione al concorso

La domanda di partecipazione al concorso 32 TPALL Lazio dovra essere prodotta esclusivamente tramite la procedura telematica indicata sul sito dell’ASL di Viterbo al link https://aslvt.iscrizioneconcorsi.it
All’interno del bando sono indicate tutte le modalità di compilazione della domanda.

È possibile inoltrare la propria candidatura entro e non oltre il 27 agosto 2020.

Concorso 32 TPALL Lazio: le prove d’esame

La selezione prevede le seguenti prove d’esame:

  • prova preselettiva (solo in caso di elevato numero di domande)
  • prova scritta: soluzione di quesiti a risposta sintetica o questionario a scelta multipla, su argomenti inerenti ruolo, funzioni e competenze del tecnico della prevenzione dell’ambiente e nei luoghi di lavoro, nelle attivita di prevenzione collettiva;
  • prova pratica: soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla tesi alla verifica delle conoscenze delle tecniche specifiche relative all’ambito professionale a concorso ovvero
    predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta;
  • prova orale: colloquio sugli argomenti delle prime due prove e verifica delle conoscenze di inglese e informatica.

Come prepararsi alle prove d’esame

Risorse di studio

Preparati con il volume EdiSES che affronta i principali ambiti di competenza relativi alla sicurezza sul lavoro, all’igiene degli alimenti e al servizio veterinario, all’igiene e alla sanità pubblica e ambientale.

test-concorsi-tecnico-prevenzione-ambiente-luoghi-lavoroIl testo è così strutturato:

  • passaggi principali di un concorso pubblico, con particolare riguardo alla selezione del personale delle aziende sanitarie
  • legislazione e organizzazione del sistema sanitario
  • quesiti a risposta multipla suddivisi in base agli ambiti di operatività del Tecnico della prevenzione: igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro, igiene degli alimenti e veterinaria, igiene e sanità pubblica e ambientale
  • test relativi alle competenze di lingua straniera e di informatica di base oggetto di prove concorsuali
  • tracce a risposta aperta per potersi esercitare sulle prove pratiche
  • simulazioni delle prove scritte con quesiti estrapolati da concorsi già svolti
  • quadro sinottico riassuntivo dei riferimenti normativi divisi per ambiti

ACQUISTA

 

Per la preparazione alla prova orale di inglese e informatica, sono disponibili due volumi del catalogo EdiSES con nozioni teoriche ed esercitazioni:

Diario delle prove e aggiornamenti sul concorso

I candidati saranno convocati attraverso la pubblicazione di un avviso almeno 15 giorni prima dello svolgimento della prova scritta sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio e sul sito web dell’ASL di Viterbo, attraverso la pubblicazione di un avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio e sul sito web dell’ASL di Viterbo almeno 20 giorni prima della prova pratica e attraverso la pubblicazione di un avviso sul sito web aziendale almeno 20 giorni prima della prova orale.

infoconcorsi

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Una vita tra libri, riviste e web per professione e per diletto... la domanda è: esiste una linea di confine?

COMMENTA