Banca d’Italia: nuovo concorso per tecnici

Previste sette assunzioni per l'attività di progettazione, ristrutturazione e manutenzione

Sulla G.U. n. 32 del 23 aprile 2019 è stato pubblicato un concorso per tecnici, che prevede assunzioni per sette unità per l’attività di progettazione, ristrutturazione e manutenzione del patrimonio immobiliare della Banca d’Italia. Nello specifico:

  1. 2 Laureati (Esperti – profilo tecnico) con esperienza nel campo della progettazione architettonicarestauro e direzione lavori
  2. 1 Laureato (Esperto – profilo tecnico) con esperienza nel campo dell’ingegneria edile e direzione lavori
  3. 2 Laureati (Esperti – profilo tecnico) con esperienza nel campo della progettazione di impianti meccanici e direzione lavori
  4. 1 Diplomato (Assistente – profilo tecnico) con esperienza nel campo edile
  5. 1 Diplomato (Assistente – profilo tecnico) con esperienza nel campo dell’impiantistica meccanica

Scarica il bando

Requisiti per l’ammissione

Oltre ai requisiti generali per l’accesso ai concorsi pubblici, i candidati devono essere in possesso di alcuni requisiti specifici relativi ai singoli bandi.

Per il concorso di cui alla lettera A:

  • abilitazione alla professione di architetto (Sezione A del relativo Albo professionale);
  • laurea magistrale/specialistica richiesta per l’abilitazione di cui prima, conseguita con un voto di almeno 105/110 o 96/100;
  • esperienza lavorativa, documentabile nel campo della progettazione architettonica e direzione lavori di interventi di ristrutturazione, restauro, manutenzione e arredamento di edifici del terziario avanzato.

Per il concorso di cui alla lettera B:

  • abilitazione alla professione di ingegnere (Sezione A, settore Civile-ambientale del relativo Albo professionale);
  • laurea magistrale/specialistica richiesta per l’abilitazione di cui prima, conseguita con un voto di almeno 105/110 o 96/100;
  • esperienza lavorativa, documentabile nel campo della progettazione e direzione lavori per l’esecuzione di opere civili di costruzione, riqualificazione e manutenzione di edifici del terziario avanzato.

Per il concorso di cui alla lettera C:

  • abilitazione alla professione di ingegnere (Sezione A, settore Industriale del relativo Albo professionale);
  • laurea magistrale/specialistica richiesta per l’abilitazione di cui al punto precedente, conseguita con un voto di almeno 105/110 o 96/100;
  • esperienza lavorativa, documentabile nel campo della progettazione, direzione lavori e manutenzione di impianti meccanici in edifici del terziario avanzato.

Per il concorso di cui alla lettera D:

  • diploma di istituto tecnico, settore tecnologico, con indirizzo “Costruzioni, ambiente e territorio”, conseguito con un voto di almeno 80/100 o titolo di studio equipollente, con votazione equivalente conseguito con un voto di almeno 80/100 o 48/60 e iscrizione all’Albo dei Geometri e Geometri laureati;
  • esperienza lavorativa documentabile in supporto alla progettazione e alla direzione lavori per l’esecuzione di opere civili in edifici del terziario avanzato o industriali, incluse le pratiche estimative e il rilievo di beni immobili.

Per il concorso di cui alla lettera E:

  • diploma di istituto tecnico, settore tecnologico, con indirizzo “Meccanica, meccatronica ed energia”, conseguito con un voto di almeno 80/100 o titolo di studio equipollente, con votazione equivalente;
  • esperienza lavorativa documentabile in supporto alla progettazione, installazione e gestione di impianti meccanici (riscaldamento, condizionamento, idrico, antincendio) in edifici del terziario avanzato o industriali.

Modalità e termini di presentazione delle domande

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti alle ore 16.00 del 24 maggio 2019.

Le prove d’esame

Per i concorsi di cui alle lettere A, B e C sono previste le seguenti prove:

  • prova scritta – svolgimento di un elaborato progettuale – consistente in una relazione tecnica, eventualmente corredata da schemi grafici a mano libera, o nell’analisi critica di un caso di studio riguardante un intervento sul patrimonio immobiliare – e di un breve elaborato in lingua inglese, su argomenti di attualità;
  • prova orale – colloquio sulle materie indicate nei programmi allegati e in una conversazione in lingua inglese.

Per i concorsi di cui alle lettere D e E dell’art.1:

  • prova scritta – formulazione di risposte sintetiche a quesiti, anche a contenuto progettuale, riguardanti le materie del programma d’esame;
  • prova orale – colloquio sulle materie indicate nei programmi allegati e in una conversazione in lingua inglese.

Come prepararsi alle prove?

Per la preparazione alle prove consulta i volumi del catalogo EdiSES:

  • Per la prova in lingua inglese consulta il volume specifico: Manuale di Inglese
  • Per approfondire le nozioni di diritto, consulta i MiniManuali.

Calendario delle prove

La prova scritta si terrà il 2 ottobre 2019, con convocazione alle ore 10.00 presso l’Hotel Ergife di Roma.

L’elenco dei candidati ammessi è disponibile sul sito ufficiale della Banca d’Italia.

Per tutti gli aggiornamenti, consulta il nostro calendario delle scadenze.

Sei interessato ai concorsi per ingegneri, architetti o diplomati tecnici? Segui Infonconcorsiil motore di ricerca dedicato al mondo dei concorsi pubblici e scopri come attivare una notifica per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle nuove opportunità.

Commenta con Facebook

Di più sull'autore

Laureata in Architettura, innamorata della progettazione sostenibile, appassionata di web e comunicazione. Nella vita come nel lavoro cerco sempre di onorare il motto di un grande architetto: Less is more.

Potrebbe interessarti:

Concorsi per istruttori direttivi tecnici: opportunità a Brescia

Sulla G.U. n. 31 del 19 aprile 2019 sono stati pubblicati tre concorsi per istruttori direttivi tecnici, per soli  esami, per la copertura a tempo ...

Concorso per Funzionari presso l’Amministrazione Penitenziaria: calendario delle prove orali

Comunicato il calendario di svolgimento delle prove orali del concorso per 35 Funzionari contabili presso il Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria – Ministero ...

Concorsi per amministrativi: opportunità in vari Comuni e Università

Sulle G.U. n. 29 e 30 del 12 e 16 aprile 2019 sono stati pubblicati cinque concorsi per amministrativi – per esami – per la selezione di personale. Nel ...

COMMENTA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi